Operation Finale

Operation Finale

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Eichmann durante il processo (5 aprile 1961)

Titolo originale

Operation Finale

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2018
Genere drammatico,storico, biografico
Regia Chris Weitz
Sceneggiatura Matthew Orton
Produttore Fred Berger, Oscar Isaac, Brian Kavanaugh-Jones
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Operation Finale, film del 2018, con Ben Kingsley e Oscar Isaac, diretto da Chris Weitz.

IncipitModifica

Tra il 1939 e il 1945, i nazisti uccisero oltre dieci milioni di’ nemici dello stato’, sei ddei quali ebrei europei. Alla fine della guerra, Hitler, Himmler e Goering sfuggirono alla giustizia. Togliendosi la vita. Altri responsabili dell’Olocausto svanirono nel nulla, sottraendosi al giudizio del Processo di Norimberga. Dieci anni dopo, molti avevano già smesso di chiedersi dove fosse finito il capo dell’Ufficio Affari Ebraici delle SS… Adolf Eichmann. (Testo in sovrimpressione)

FrasiModifica

  • Io spero che gli storici futuri non abbiano la tentazione di allontanarsi dalla verità che riportiamo qui oggi. Potrei parlare di quello che ho visto alle fosse di Minsk o dei gaswagen di Chełmno, ma quelle erano azioni diverse da altri. Io non ho impartito questi ordini. Il nostro era un lavoro burocratico. Ero un semplice contabile. E anche se ho lottato contro una diffusa idiozia, ho fatto solo quel poco che potevo nella lotta della Germania contro i suoi nemici. (Adolf)
  • Dicevamo sempre: "Per essere un nazista perfetto devi essere magro come Goering, alto come Goebbeles e biondo come Hitler!" (Adolf)

DialoghiModifica

  • Lothar: Hai mai pensato di ritornarci?
    Klaus: In Germania? Non saprei. Mi hanno detto delle cose...
    Sylvia: Quali cose?
    Klaus: Gli ebrei. Si accaparrano di nuovo il potere. Si prendono i lavori. Corrompono tutto, come prima. Ma ce ne sono tanti anche da queste parti, per cui... Mio zio dice che spuntano dappertutto come funghi dopo la pioggia.
  • Klaus: Carlos, lei è Sylvia.
    Sylvia: Salve.
    Carlos: Santo cielo. Guardate che occhi. E i capelli. Da dove viene la tua famiglia?
  • Adolf: Non puoi vincere una guerra se i soldati non eseguono gli ordini.
    Peter: Non è un argomento sufficiente. La verità verrà fuori.
    Adolf: Cos'è la verità? La verità di chi?
  • Adolf: Hai una donna immagino, quindi perché non hai figli?
    Peter: Credo che tu lo sappia.
    Adolf: Probabilmente temi che il futuro assomiglierà al passato. spero che le cose cambino, per il tuo bene.

ExplicitModifica

Adolf Eichmann è stato impiccato il 1° giugno 1962, essendo stato giudicato complice nel genocidio di sei milioni di persone. Il suo corpo è stato cremato in un forno costruito per l'occasione e le ceneri sparse in mare, per privarlo di una dimora fissa in cui riposare. Il processo è stato trasmesso in mondovisione. È stata la prima testimonianza oculare dell'Olocausto. A essere vista da tutto il mondo. Malkin parlò della missione a sua madre poco prima che lei morisse. Le sue ultime parole furono: "Sapevo che non avresti dimenticato Fruma." Peter Malkin è morto nel 2005, lasciando moglie e figli. (Testo in sovrimpressione)

Altri progettiModifica