Apri il menu principale

Metal Gear Solid: Philanthropy

film del 2009 diretto da Giacomo Talamini

Metal Gear Solid: Philanthropy

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Metal Gear Solid: Philanthropy

Lingua originale inglese
Paese Italia
Anno 2009
Genere azione, fantascienza
Regia Giacomo Talamini
Soggetto Giacomo Talamini, Enrico Pasotti, Valentina Paggiarin
Sceneggiatura Giacomo Talamini
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Metal Gear Solid: Philanthropy, film italiano del 2009, regia di Giacomo Talamini.

Indice

FrasiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Siamo reduci da un'era in cui il mondo intero ha vissuto sotto la costante minaccia della distruzione globale per mezzo delle armi atomiche. La scommessa della deferenza su cui i governi hanno contato tanto ha retto per alcuni decenni, ma è inevitabilmente destinata a fallire. Non permetteremo per nessuna ragione che le nazioni continuino a costruire Metal Gear o armi simili. Li combatteremo sempre, fino al nostro annientamento, o al loro. (Otacon) [messaggio TV]
  • Abraham Bishop è l'unico esponente del mondo politico ad avere un saldo rapporto con quello che resta della ArmsTech. [...] Deve essere riportato negli Stati Uniti per essere processato per le tangenti che ha incassato, accusa che Philanthropy è ora in grado di provare. Una volta inchiodato lui, l'unica azienda rimasta al mondo in grado di produrre Metal Gear resterà totalmente senza appoggi. (Harrison)
  • Questa sarà la missione più lunga che tu abbia mai affrontato. Ti aspettano dieci giorni in condizioni estreme, contro forze che non possiamo prevedere. Se ce la farai, Philanthropy sarà sciolta. Avremo vinto la nostra battaglia, e quelle maledette armi saranno solo un ricordo del passato. Hai combattuto per questo per tutta la vita, Snake. Questa volta, puoi scrivere la parola fine. (Harrison)
  • Certo che sei davvero un figo! Davvero. Con quell'aria tenebrosa, la barba sfatta, la bandana... Ti ci vedrei proprio in un videogioco! In un platform Nintendo, magari! (Pierre) [a Snake]
  • La democrazia non serve se le persone sono tenute all'oscuro. (Vitalij)

DialoghiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Harrison: Non provo niente per mio padre. [...] Niente dentro di me, a parte il mio DNA, mi lega ancora a quella persona.
    Snake: Mmm... Mi ricorda qualcosa...
  • Snake [parlando di Disgrace]: Tutti i suoi comandanti ci hanno lasciato la pelle. Incidenti, annegamenti, fuoco amico... La lista è impressionante. Nove ufficiali. Si è congedata per qualche anno, ma da civile viveva come una reclusa. Niente amici, e nemmeno l'ombra di un lavoro con quella macchia sul suo passato.
    Pierre: Non credo a queste idiozie. Ma so che voi americani avete la tendenza a trovare spiegazioni facili...
    Snake: Non ne farò un problema con lei. Ma deve reggere. [...] Non voglio scatti emotivi, da lei. Mi spiace per la sua situazione, ma ho i miei motivi per portare a termine questa missione. Se mi accorgo che fa qualcosa che rischia di mettere in pericolo tutto, la seppellisco io stesso.
  • Disgrace: Il fatto di essere il mio comandante ti mette a disagio, vero?
    Snake: Mi sentirò a disagio nel momento in cui ti farai ammazzare per niente, o agirai spinta dalla disperazione. Non so perché hai accettato questa missione, ma ti garantisco... Nessuno ne uscirà come un eroe. Non ci sono medaglie per la guerra che stiamo combattendo, né monumenti. Solo vittime. L'obiettivo è più importante di ognuno di noi che lo perseguiamo. I tuoi comandanti saranno anche morti, Elizabeth, ma tu hai sempre portato a termine le tue missioni. Se questo sarà l'esito anche in questa missione, io ne sarò felice lo stesso.
  • Vitalij: Siamo nelle mani di Dio ora...
    Pierre: "Se ad un Dio si deve questo mondo, non ci terrei ad essere quel Dio: l'infelicità che vi regna mi strazierebbe il cuore."[1]
  • Snake [parlando di Pierre]: Non prende nulla sul serio!
    Disgrace: Già... Mentre noi non prendiamo nulla con un sorriso... Io lo invidio. Deve ancora crescere.
    Snake: Sul campo di battaglia, o cresci in fretta o non cresci affatto...

ExplicitModifica

C'è molto molto più dei Metal Gear dietro a quello che sta succedendo. Di qualunque cosa si tratti... troveremo le nostre risposte sotto quelle nuvole nere. (Snake)

NoteModifica

  1. Cfr. Arthur Schopenhauer: «Se Dio ha fatto questo mondo, io non vorrei essere Dio; l'estrema miseria del mondo mi dilanierebbe il cuore».

Altri progettiModifica