Apri il menu principale

Indice

Mary Anna McCartney (1969 – vivente), fotografa inglese.

Io cucino vegetarianoModifica

  • La cucina vegetariana è diventata una seconda natura per me. Essere cresciuta in una famiglia vegetariana, con mia madre [Linda] al timone che ci incoraggiava a pasticciare, è stata la migliore educazione che potessi desiderare. Tutti i membri della mia famiglia sono dei buongustai perché, mentre crescevamo, ogni singola cosa che assaggiavamo era deliziosa, semplice e veloce da preparare.
  • Sono convinta che le prime esperienze che facciamo con il cibo condizionino profondamente il nostro approccio futuro. Io ho avuto la fortuna di crescere con una dieta vegetariana molto variata che non ho mai sentito come vincolante proprio grazie al fatto che avevamo tante cose tra cui scegliere. I miei fratelli e sorelle e io siamo stati trascinati nella magia della cucina sin da quando eravamo molto piccoli. La cucina era il centro dell'universo e la mamma ci coinvolgeva chiedendoci di aiutarla e di assaggiare quello che preparava... soprattutto assaggiare.
  • Potete adattare tutte le ricette [...] ai vostri gusti, e qualora non doveste riuscire a trovare qualche ingrediente (per via della stagione o semplicemente della diversità dei mercati) potete sostituirli senza difficoltà. Non siate mai schiavi delle ricette!
  • Anche mio padre [Paul] ha giocato un ruolo importante all'interno del mio rapporto con la cucina, incoraggiandomi a trovare idee che permettessero di riempire il "vuoto" che a volte si crea nei piatti vegetariani: ad esempio mangiare un "arrosto della domenica" senza sentire neppure un pizzico di invidia per chi affonda i denti nel roastbeef.
  • Non ho mai trovato noioso il mondo che orbita attorno al cibo e ora ho deciso di condividere questa passione nella speranza che anche voi possiate trovare il cibo vegetariano interessante, vario e delizioso proprio come è sembrato a me per tutti questi anni.
  • Anche i cibi cotti in forno – come biscotti, muffin e dolci – si possono congelare senza problemi. [...] Con il tempo il vostro freezer si trasformerà in una caverna di Aladino, piena di tesori che aspettano solo il momento giusto per essere riscoperti.
  • Preferisco di gran lunga le uova provenienti da allevamenti all'aperto rispetto a quelle prodotte da galline tenute in gabbia. Il fatto che molti altri consumatori abbiano fatto la stessa scelta, ha portato cambiamenti anche nelle decisioni dei supermercati e dei fornitori. Continuiamo a far sentire il peso delle nostre scelte!
  • Il crumble è un dolce delizioso e immune da qualsiasi senso di colpa, visto che c'è pochissimo burro ed è pieno di frutta fresca. Il crumble è poi molto versatile: potete divertirvi sperimentando varie combinazioni di frutta, usando mele e mirtilli, per esempio, oppure frutti rossi, a seconda della stagione. Può essere servito da solo ma è favoloso con della crema, della panna o del gelato.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica