Maria Clotilde di Savoia

principessa italiana (1843–1911)

Ludovica Teresa Maria Clotilde di Savoia (1843 – 1911), figlia primogenita del re Vittorio Emanuele II e della regina Maria Adelaide d'Asburgo-Lorena.

Clotilde di Savoia

Citazioni di Maria Clotilde di SavoiaModifica

  • La paura e i Savoia non si sono mai incontrati.[1]
Peur et Savoie ne se sont jamais rencontrées.

Citazioni su Maria Clotilde di SavoiaModifica

  • Per sancire l'alleanza franco-piemontese, a Plombières viene deciso il suo matrimonio con Gerolamo Bonaparte. Lei è però una sedicenne timida e dolce, dai lineamenti delicati, molto religiosa; lui, più anziano di vent'anni, è un libertino, fisicamente appesantito, abituato a frequentare i circoli parigini più spregiudicati, rozzo nel comportamento. Il re, che alla figlia è, sinceramente affezionato e in privato la chiama «Checchina», si oppone all'ipotesi del matrimonio, cedendo solo di fronte all'imperativo della ragion di Stato. (Gianni Oliva)

NoteModifica

  1. Citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, U. Hoepli, Milano, 1921, p. 406.

Altri progettiModifica