Apri il menu principale

La mummia - Il ritorno

film del 2001 diretto da Stephen Sommers

La mummia - Il ritorno

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The Mummy Returns

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2001
Genere azione, avventura, fantastico, commedia
Regia Stephen Sommers
Soggetto Stephen Sommers
Sceneggiatura Stephen Sommers
Produttore James Jacks Sean Daniel
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Note
Sequel di

La mummia – Il ritorno, film del 2001, regia di Stephen Sommers.

IncipitModifica

5000 anni fa un feroce guerriero noto come Re Scorpione si mise alla testa di una grande armata e partì alla conquista del mondo allora conosciuto. [...] Dopo una sanguinosa campagna durata sette lunghi anni un giorno Re Scorpione e la sua armata vennero sconfitti e respinti sempre più nel cuore del sacro deserto di Ahm Shere. Uno ad uno, i guerrieri perirono sotto il sole cocente fino a che soltanto il grande condottiero rimase in vita. Oramai prossimo alla morte, Re Scorpione fece un patto col malvagio dio Anubi. Se Anubi gli avesse risparmiato al vita e permesso di sbaragliare i nemici gli avrebbe dato in cambio la sua anima e avrebbe edificato in suo onore un grande tempio: una piramide d'oro. Anubi accetto la sua offerta e gli rese salva la vita e il Dio restituì al Re Scorpione la sua armata. E come un'inarrestabile inondazione essi spazzarono via tutto ciò che trovarono sul loro cammino. Una volta terminata la loro missione, il dio Anubi costrinse Re Scorpione a servirlo per l'eternità e restituì i suoi guerrieri dalle sabbie dalle quali erano venuti, là dove essi attendono, nel silenzio, di essere risvegliati ancora una volta. (Voce narrante)


FrasiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • [traducendo la maledizione inscritta sullo scrigno] "Colui che profana questo bracciale berrà l'acqua del Nilo" ...Questa non sembra tanto brutta! [la tomba viene completamente allagata] (Evelyn)
  • [Ad Ardeth Bey, con aria impassibile, riferendosi al risveglio delle mummie al British Museum] Sai, fino a qualche anno fa tutto questo mi sarebbe sembrato incredibile... (Rick)
  • [a Evelyn, che sta bloccando la porta per non far passare le mummie soldato] Tesoro, che stai facendo? Quelli non passano dalle porte! (Rick)
  • Se un uomo non abbraccia il proprio passato non ha futuro. (Ardeth)

DialoghiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • [Alex ha colto di sorpresa Rick, spaventandolo]
    Alex [scherzando]: Chi credevi che fossi, una mummia ritornata in vita?!
    Rick: Un giorno ti racconterò una storia...
  • Rick: Te lo giuro, quel bambino ti somiglia ogni giorno di più!
    Evelyn: Vuoi dire che è attraente, dolce... e diabolicamente affascinante?
    Rick: No, dico che mi fa diventare matto.
  • Evelyn: È solo uno scrigno, non ha mai fatto male a nessuno aprire uno scrigno!
    Rick [sarcastico]: Sì, certo. Come non ha mai fatto male a nessuno leggere un libro! Ricordi l'ultima volta?[1]
  • Rick: Questa è brutta Evy!
    Evelyn: Ce la siamo già vista brutta!
    Rick: Questa è peggio!
  • Evelyn: Io credo che il bracciale sia una sorta di guida verso l'oasi perduta di Ahm Shere.
    Rick: Evy, so a cosa stai pensando e la risposta è: "no". Siamo appena tornati a casa!
    Evelyn: Be', è questo il bello: i bagagli sono già pronti!
    Rick: Perché non sai darmi una sola buona ragione?
    Evelyn [sensuale]: È soltanto un'oasi, tesorino. Una splendida... eccitante... romantica... oasi.
    Rick [sensuale]: Uno di quei posti con sabbia bianca, piena di palmizie e acque fresche, limpide e azzurrine. Dove si possono ordinare quei cocktail con ghiaccio e ombrellini, eh? Mh.
    Evelyn: Sembra bello...
    Rick: Sembra troppo bello... [rovinando l'atmosfera] Dov'è la fregatura?
    Evelyn: Pare che sia li che riposi l'armata di Anubi.
    Rick: Ecco, vedi? Lo sapevo che c'era la fregatura! C'è sempre la fregatura! Come facevo a saperlo? Fammi indovinare: al suo comando c'era quel tipo, il Re Scorpione, giusto?
    Evelyn: Già, ma lui si risveglia una volta ogni cinquemila anni!
    Rick: Ah, certo! E se qualcuno non lo uccide lui distruggerà il mondo intero!
    Evelyn: Come lo sai?!
    Rick: Non lo sapevo. Ma è sempre la solita storia!
    Evelyn: L'ultima spedizione che abbia davvero raggiunto Ahm Shere fu inviata da Ramses IV, più di tremila anni fa. Mandò un migliaio di uomini.
    Rick: E nessuno di loro fu più rivisto vivo!
    Evelyn: Come lo sai?!
    Rick: Non lo sapevo. Ma è sempre la solita storia!
  • Evelyn: Odio quando fai così!
    Rick: Cosa?
    Evelyn: Mi fai venire voglia di dire sì a tutto!
  • Jonathan: Lei non è il marito di Sheila, vero?
    Curatore: No.
    Jonathan: S-se lavora per Johnny, intendo saldare il debito martedì.
    Curatore: Non conosco nessun Johnny. Stiamo cercando il bracciale di Anubi.
    Jonathan: Ah, bene. Buon per voi. È un bel gingillo da tenere in casa il vecchio bracciale di Anubi...
    Curatore: Dove si trova?
    Jonathan: Ah, sta cercando qui il bracciale! Ora è chiaro! Be', non ho la più pallida idea di che cosa stia parlando!
    Curatore: Signor O'Connell, lei mette a dura prova la mia pazienza!
    Jonathan: Signor O'Connell? No, senta, aspetti un momento... Parla con l'uomo sbagliato! [gli viene puntato un pugnale alla gola] Aaah! Quel bracciale! Sì, certo! L'ho perso ad una partita di poker!
  • Rick: Jonathan, che hai fatto stavolta?!
    Jonathan: Io non ho fatto niente a nessuno... [spari] non di recente.
  • Alex [mostrando di avere indosso il bracciale di Re Scorpione]: Quando me lo sono messo ho visto la piramide di Giza, poi via! Dritto sparato nel deserto di Karnak!
    Ardeth: Così hai innescato una reazione che potrebbe scatenare la prossima Apocalisse!
    Rick: [ad Ardeth] Tu: non ti abbattere! [ad Alex] Tu: sei nei pasticci! [a Jonathan] Tu: sali in macchina!
  • Ardeth: Se ti dicessi "Sono uno straniero in viaggio da oriente alla ricerca di ciò che è perduto"...?
    Rick: Allora ti risponderei "Sono uno straniero in viaggio da occidente. Sono io colui che cerchi". [parola d'ordine per riconoscersi tra Medjai]
  • Rick: Oh, io le odio le mummie!
    Ardeth: Ora sei contento di vedermi?
    Rick: Come ai vecchi tempi, eh?
  • Anck-su-Namun: Tua madre deve sentire molto la tua mancanza. Se vuoi rivederla sarà meglio che tu obbedisca.
    Alex: Signora, io non obbedisco mai neanche ai miei genitori, perché pensa che obbedirei a lei?
    Lock Nah: Silenzio!
    Anck-su-Namun: Perché loro non infilerebbero mai serpenti velenosi nel tuo lettino... [gli dà un bacio] ...mentre tu stai dormendo.
  • Imhotep: Sei tu il prescelto. Sei tu che mi porterai ad Ahm Shere.
    Alex: E se non ti ci porto? Se per caso dovessi... perdermi?
    Imhotep: Tu hai forza, piccolo uomo. Sei figlio di tuo padre. Ma io so una cosa che tu non sai: questo bracciale è un dono... e una maledizione. La sabbia del tempo ha già cominciato a scorrere contro di te.
    Alex: Sì-sì, questa storia la'ho capita! Dal momento in cui mi sono messo il bracciale ho sette giorni prima che Re Scorpione si risvegli.
    Imhotep: E sai anche che se non entri nella piramide prima che il sole la colpisca quel preciso mattino il bracciale ti risucchierà la vita?
    Alex: Questa parte mi mancava. Ehi, un attimo... vuol dire che mi restano solo cinque giorni!
    Imhotep: Allora penso che sarebbe meglio che io non mi perdessi, non credi?
    Alex: Mio padre ti prenderà a calci nel culo!
    Imhotep: Mh... [si toglie la maschera mostrando il viso da mummia] Io non penso.
  • Jacques: Questo posto... è maledetto!
    Red: Ma sei fissato con le maledizioni!
    Spivey: Senza una bella maledizione non è contento! [imitandolo] "Questo è maledetto... Quell'altro è maledetto..."
  • Alex: Siamo arrivati?
    Lock Nah: No.
    Alex: Siamo arrivati?
    Lock Nah: No.
    Alex: Siamo arrivati?
    Lock Nah: No.
    Alex: Siamo arrivati?
    Lock Nah: No.
    Alex: Siamo arrivati?
    Lock Nah: No.
    Alex: Siamo arrivati?
    Lock Nah: No.
    Alex: Siamo arrivati?
    Lock Nah: No.
    Alex: Siamo arrivati?
    Lock Nah: No.
    Alex: Siamo arrivati?
    Lock Nah: No.
    Alex: Siamo arrivati?
    Lock Nah: No.
    Alex: Siamo arrivati?
    Lock Nah: No.
    Alex: Siamo arrivati?
    Lock Nah: No! [ficca il pugnale tra le dita di Alex]
    Alex: Forte! Una cosa incredibile! Hai una mira perfetta!
    Lock Nah: Che diavolo blateri? Ti ho mancato!
  • Izzy: Contro chi diavolo ti sei messo 'sta volta, eh?
    Rick: Ah, il solito: mummie, dei, vermi, bacarozzi...

ExplicitModifica

Rick: Credevo di averti perduta laggiù.
Evelyn: Per un attimo mi hai persa davvero. Vuoi sapere com'è il paradiso?
Rick: Dopo. [Rick e Evelyn si baciano]
Jonathan e Alex [in coro, disgustati]: Ah, per piacere!
Izzy: Ah, metà di quello è mio! [il diamante gigante]
Jonathan: Che cosa?
Izzy: Metà è mio!
Jonathan: Ah, non so proprio di cosa stai parlando!
Izzy: Come?! Hai preso il mio bastone d'oro, lo so che hai preso il mio bastone d'oro!
Jonathan: Ti giuro sulla testa di mia moglie che non so di cosa stai parlando! Te lo giuro!
Izzy: Ma... Tu non ce l'hai una moglie!
Jonathan: Be', ma non ho neanche il tuo bastone d'oro!

Citazioni su La mummiaModifica

Frasi promozionaliModifica

  • L'avventura resuscita.[2]

NoteModifica

  1. Riferimento alla frase del film precedente riferita al Libro dei Morti: «È soltanto un libro. Non ha mai fatto male a nessuno leggere un libro.»
  2. Dalla locandina in italiano. Cfr. Poster La mummia - Il ritorno, MYmovies.it

Altri progettiModifica