Joe Wright

regista inglese

Joseph "Joe" Wright (1972 – vivente), regista e produttore cinematografico inglese.

Joe Wright

Citazioni di Joe WrightModifica

  • Credo che la mia dislessia sia stata una parte fondamentale per il mio sviluppo perché la mia incapacità di leggere e scrivere determinò la mia volontà d'imparare in altri modi e così mi rivolsi al cinema.
I think my dyslexia was a vital part of my development because my inability to read and write meant that I had to find knowledge elsewhere so I looked to the cinema.[1]
  • Le fiabe per me non sono mai storie felici e dolci. Sono storie morali sul superamento del lato oscuro e del male. Trovo ironico che i finali felici ora siano chiamati finali da favola perché non c'è niente di felice nella maggior parte dei finali da favola.
Fairy tales to me are never happy, sweet stories. They're moral stories about overcoming the dark side and the bad. I find it ironic that happy endings now are called fairytale endings because there’s nothing happy about most fairytale endings.[1]
  • Se non sono spaventato da un progetto, allora penso che ci sia qualcosa che non va. La paura è un grande motivatore.
If I'm not scared by a project then I think there's something wrong. Fear is a great motivator.[2]

NoteModifica

  1. a b (EN) Dall'intervista John Hiscock, Joe Wright interview on Hanna, telegraph.co.uk, 22 aprile 2011.
  2. (EN)Citato in Christopher Campbell, 6 Filmmaking Tips from Joe Wright, filmschoolrejects.com, 21 novembre 2017.

FilmografiaModifica

Altri progettiModifica