Apri il menu principale
L'innocenza
William-Adolphe Bouguereau, 1893

Indice

Citazioni sull'innocenza e sugli innocenti.

  • Adesso, che ho superato già tanti dolori e posso leggere il mio destino come una mappa piena di errori, quando non sento nessuna compassione di me stesso e posso passare in rassegna la mia esistenza senza sentimentalismi, perché ho trovato una relativa pace, lamento soltanto la perdita dell'innocenza. (Isabel Allende)
  • Basta non essere mai ingiusto per essere sempre innocente? (Jean-Jacques Rousseau)
  • Da Bergman ho tratto la lezione della purezza, della costante tensione alla miracolosa autenticità dell'infanzia, l'età della vera innocenza e del contatto misterioso con ciò che ci sovrasta e ci rende davvero vivi [...] La più profonda dimensione del suo cinema è aver intessuto costantemente un intenso rapporto con Dio. Ha rappresentato a pieno la vera ricerca di Dio. (Ermanno Olmi)
  • Difesa miglior ch'usbergo e scudo | è la santa innocenza al petto ignudo. (Torquato Tasso)
  • Essere innocenti è pericoloso perché non si hanno alibi. (Boris Makaresko)
  • Intendo per innocente non uno incapace di peccare, ma di peccare senza rimorso. (Giacomo Leopardi)
  • Invano dunque ho purificato il mio cuore | e ho lavato le mie mani nell'innocenza! | Poiché sono colpito ogni giorno | e il mio tormento si rinnova ogni mattina. (Salmi)
  • L'innocente è sempre colpevole di avere, con il suo maldestro comportamento, indotto la giustizia in errore. (Marcello Marchesi)
  • L'innocenza cominciò cor prim'omo, e lì rimase. (Giuseppe Gioachino Belli)
  • L'innocenza è eloquente (Cecilio Stazio)
  • L'innocenza è sempre alla ricerca di qualcosa; di ciò che è pieno di luce, di pace, di ordine, di concatenazione e forza, ma ricolmo di tranquillità. Questo qualcosa possiede la capacità di muovere ogni cosa senza muovere se stesso. Ha un qualcosa d'ineffabile, di divino, d'interiore e di segreto; dev'essere, dunque, la luce e la gloria, la cornice fondamentale e la pietra angolare dei secoli futuri. Deve illuminare tutta l'umanità, deve ispirare i sistemi filosofici, le istituzioni e i costumi, deve risvegliare le scuole d'arte e, molto più di questo, deve ispirare i santi e dare alla Chiesa nuovi e più iridescenti giorni di gloria. Sarà il riflesso dello sguardo, del sorriso e della maestà della Madonna. (Plinio Corrêa de Oliveira)
  • L'innocenza ha il sapore di un uomo | che difende la verità | e si chiede ogni giorno | l'amore che sguardo avrà. (Michele Zarrillo)
  • L'innocenza non è qualcosa che si conserva, è soprattutto qualcosa che si riconquista. (Ermes Maria Ronchi)
  • La confessione dei nostri peccati è il primo passo verso l'innocenza. (Publilio Siro)
  • La corruzione è la nostra unica speranza. Finché c'è quella, i giudici sono più miti e in tribunale perfino un innocente può cavarsela. (Bertolt Brecht)
  • La storia dell'Uomo è anzitutto e soprattutto una storia di coraggio: la prova che senza il coraggio non fai nulla, che se non hai coraggio nemmeno l'intelligenza ti serve. E il coraggio ha molti volti: il volto della generosità, della vanità, della curiosità, della necessità, dell'orgoglio, dell'innocenza, dell'incoscienza, dell'odio, dell'allegria, della disperazione, della rabbia e perfino della paura cui rimane spesso legato da un vincolo quasi filiale. (Oriana Fallaci)
  • Noi entriamo in un mare che non ha sponde, in un mare di ribalderie, ove l'ingiustizia e la soverchieria veleggiano col vento in poppa e la sola innocenza è in burrasca, da tutti abbandonata, fuorché dal Cielo che la vuole afflitta, ma non sommersa. (Vincenzo Monti)
  • Non difenderti con l'innocenza che tra l'altro non hai! (Vasco Rossi)
  • Non è la perfezione che bisogna cercare. La perfezione è un pretesto per non muoversi più. Qui sta l'errore della Scala di Milano, [d'un teatro come quello]. La perfezione matura cogli anni e s'isola nello spazio e nel tempo. Ma quando la perfezione si vuol fabbricarla su misura, bravura ed esperienza non servono. Soltanto nell'innocenza e in un ardore che contraddice i dogmi [e l'esperienza] si trova [qualche volta] il germe di una nuova perfezione. (Bruno Barilli)
  • Non esistono innocenti: tutti abbiamo passato un raffreddore a qualcuno. (Marcello Marchesi)
  • Per capir bene le parole sacre bisogna trovarsi in stato d'innocenza; anche allora però esse possono rimanere misteriose. (Ignazio Silone)
  • Per un uomo, ci sono pochi modi più innocenti di tenersi occupato che quello di far soldi. (Samuel Johnson)
  • Pilato intanto uscì di nuovo e disse loro: "Ecco, io ve lo conduco fuori, perché sappiate che non trovo in lui nessuna colpa". (Giovanni apostolo ed evangelista)
  • Possibile che non si possa vivere senza far male agli innocenti? (Grazia Deledda)
  • [...] "purificazione del cuore": non avere paura né di sé né degli altri. In questo sta la nuova innocenza. Questo è ciò che conta: non perdiamo tempo in teorie. (Raimon Panikkar)
  • Signori, sono innocente di tutto ciò di cui vengo incolpato. Auguro che il mio sangue possa consolidare la felicità dei francesi. (Luigi XVI di Francia) [1]
  • Tutto si integra nell'eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. (Pier Paolo Pasolini)
  • Un'anima umana, nell'età dell'innocenza, è sempre rispettabile. (Silvio Pellico)

Proverbi italianiModifica

  • Alla fanciulla che va all'altare con la sua innocenza, perfino gli alberi fan la riverenza.
  • Con due cose l'innocenza può vincere ogni nemico: con l'umiltà e la previdenza.
  • Dove non c'è colpa, non occorre perdono.
  • È più nobile salvar l'innocenza a costo della gloria, che la patria a costo della vita.
  • Il diritto protegge l'innocenza.
  • L'innocenza e l'onestà non proteggono alcuno dal sospetto.
  • L'innocenza è la mia veste, l'onestà il mio ornamento.
  • L'innocenza è migliore dell'oro e dell'argento.
  • L'innocenza è un buon passaporto.
  • L'innocenza e una buona coscienza son due morbidi guanciali.
  • L'innocenza non ha bisogno di bucato.
  • L'innocenza porta con sé la protezione.
  • L'innocenza può essere oppressa ma non schiacciata.
  • L'innocenza rimane candida anche in mezzo a due diavoli.
  • La sicura innocenza esprimer suole liberi sensi in semplici parole.
  • Per quanto piccola sia la capanna, un cuore innocente vi esulta dentro.
  • Rossore non sente, chi colpa non ha.
  • Tre cose non si recuperano: la parola data, il tempo sfuggito e l'innocenza perduta.
  • Tre cose superano tutto: pazienza, innocenza e buona coscienza.
  • Una volta perduta l'innocenza non si riacquista più.

NoteModifica

  1. Le ultime parole pronunciate prima di venir ghigliottinato il 21 gennaio 1793, registrate da Charles Henri Sanson, esecutore della condanna.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica