Gustavo Adolfo Rol

sensitivo italiano

Gustavo Adolfo Rol (1903 – 1994), sensitivo italiano.

Citazioni di Gustavo RolModifica

  • Non avendogli saputo dare una definizione della luce che fosse di suo gradimento, Einstein mi disse che la luce è l'ombra di Dio, perché tutto ciò che è materia proietta un'ombra scura, mentre Dio quando si materializza diviene Luce, essendo Spirito.[1]

Citazioni su Gustavo Adolfo RolModifica

  • L'uomo più sconcertante che io abbia conosciuto. Sono talmente enormi le sue possibilità, da superare anche l'altrui facoltà di stupirsene. (Federico Fellini)

NoteModifica

  1. Citato in Vera Schiavazzi, Le memorie di un veggente, la Repubblica, Torino, 24 settmebre 1994.

Altri progettiModifica