Gudrun Pausewang

scrittrice tedesca

Gudrun Pausewang (1928 – 2020), scrittrice tedesca.

Gudrun Pausewang nel 2008

Basilio, vampiro vegetarianoModifica

IncipitModifica

Praga, la capitale della Repubblica Ceca, sorge sulla Moldava. Sulla riva nord del fiume si trova la Città vecchia, con il municipio e l'università. Il piccolo quartiere che si estende sull'altra sponda, proprio sotto il castello, porta il nome di «Città piccola».
Nella Città piccola si trova il quartiere praghese dei vampiri.

CitazioniModifica

  • Bisogna solo avere un po' di pazienza. Del resto perfino i cavalli bianchi nascono neri o marroni e poi diventano bianchi solo con l'età. (p. 17)
  • Si abbracciarono in lacrime: il loro figliolo era un vampiro che non beveva sangue e adorava gli spinaci. Gli spinaci, per il demonio! Gli spinaci che i vampiri possono al massimo mangiare in quantità minime, perché contengono troppe vitamine. E le vitamine per i vampiri sono un veleno! (p. 38)
  • Perché i vampiri evitano come la peste i loro simili che odorano di spinaci. (p. 44)
  • [Basilio] andò tutto fiero a consegnare una poesia:
    L'espulsione dei vampiri dalla Transilvania
    Un vero orrore! | botte e fragore, | lacrime amare, | senza pensare. | Corre la gente, | non ha più niente! | La patria amata | è or desolata. (p. 89)

BibliografiaModifica

  • Gudrun Pausewang, Basilio, vampiro vegetariano, traduzione di Floriana Pagano, Einaudi Ragazzi, San Dorligo della Valle, 2004. ISBN 88-7926-486-9

Altri progettiModifica