Apri il menu principale
Giustiniano I

Flavio Pietro Sabbazio Giustiniano, meglio noto come Giustiniano I il Grande (482 d.C. – 565 d.C.), imperatore bizantino.

  • "L'Italia non è una provincia, è la Signora delle altre province".
Italia est non provincia sed domina provinciarum. (da Corpus Iuris Civilis)
  • "Nel dubbio, [giudica] in favore dell'imputato".
In dubio pro reo (dal Digesto 50.17.125, dove per la precisione è scritto: Favorabiliores rei potius quam actores habentur [Bisogna favorire piuttosto i convenuti che non gli attori][1])
  • I nomi sono la conseguenza delle cose.
Nomina sunt consequentia rerum. (da Institutiones II 7,3)

Incipit di Corpus Juris CivilisModifica

La giustizia è la volontà costante e perpetua di riconoscere a ciascuno il suo diritto. La giurisprudenza è cognizione delle cose divine e umane, ed è la scienza del giusto e dell'ingiusto.
[citato in Fruttero & Lucentini, Íncipit, Mondadori, 1993]

NoteModifica

  1. L. De Mauri, Regulae Juris, 11ª ed. Milano, Ulrico Hoepli, 2011, p. 10. ISBN 88-203-0627-1; ISBN 978-88-203-0627-4.

Altri progettiModifica