Giuda (patriarca)

personaggio della Bibbia

Giuda, personaggio biblico, quarto figlio di Giacobbe.

Giuda

Citazioni di GiudaModifica

  • [Ai fratelli che volevano uccidere Giuseppe] Che guadagno c'è ad uccidere il nostro fratello e a nasconderne il sangue? Su, vendiamolo agli Ismaeliti e la nostra mano non sia contro di lui, perché è nostro fratello e nostra carne. (Genesi)
  • [Dopo la morte del primogenito Er, al secondogenito Onan] Unisciti alla moglie del fratello, compi verso di lei il dovere di cognato e assicura così una posterità per il fratello. (Genesi)

Citazioni su GiudaModifica

  • [Lia] Concepì ancora e partorì un figlio e disse: "Questa volta loderò il Signore". Per questo lo chiamò Giuda. (Genesi)
  • Egli [Ruben] era il primogenito, ma, poiché aveva profanato il letto del padre, la primogenitura fu assegnata ai figli di Giuseppe, figlio d'Israele. Ma questa primogenitura non fu registrata. Giuda infatti prevalse sui fratelli e un suo discendente divenne capo. (Libri delle Cronache)
  • Giuda, te loderanno i tuoi fratelli; | la tua mano sarà sulla nuca dei tuoi nemici; | davanti a te si prostreranno i figli di tuo padre. || Un giovane leone è Giuda: | dalla preda, figlio mio, sei tornato; | si è sdraiato, si è accovacciato come un leone | e come una leonessa; chi oserà farlo alzare? || Non sarà tolto lo scettro da Giuda | né il bastone del comando tra i suoi piedi, | finché verrà colui al quale esso appartiene | e a cui è dovuta l'obbedienza dei popoli. (Genesi)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica