Giovanni Bottesini

contrabbassista, compositore e direttore d'orchestra italiano

Giovanni Paolo Bottesini (1821 – 1889), contrabbassista, compositore e direttore d'orchestra italiano.

Giovanni Bottesini

Citazioni su Giovanni BottesiniModifica

  • Dire de' suoi meriti conosciutissimi nel mondo musicale, sarebbe come voler portar chiacchiere in un parlamento. Il suo nome soltanto vale qualunque elogio, ed è una gloria italiana; dell'artista dunque è inutile dire altre parole. Né manco come maestro è meno conosciuto Giovanni Bottesini. (Giovanni Masutto)
  • Hanno molto torto quelli che si permettono di servirsi del mio nome per farmi dire sul conto tuo quello che non ho mai detto, né potevo dire. Tu sai, e tutti sanno quanta stima io abbia del tuo talento e come compositore e come concertista. Questa verità a tutti nota, avrebbe dovuto mettere un freno alle lingue troppo pronte a mentire. (Giuseppe Verdi)
  • In un teatro della Russia l'insigne contrabassista Bottesini fu lì lì per passare un brutto quarto d'ora, poiché il pubblico, dinanzi ai suoni meravigliosi che il concertista cavava dal suo grave istrumento, si credette vittima d'una ciurmeria ed invase furente la scena per verificare se fra le quinte si nascondesse un suonatore di violino, di cui il Bottesini simulasse le note sulle corde del suo controbasso! (Gino Monaldi)
  • Prima di tutto ti ringrazio dello zelo grandissimo da te dimostrato per l'esecuzione d'Aida, e mi rallegro teco del talento nell'interpretare la medesima. (Giuseppe Verdi)

Altri progettiModifica