Gemini Man (film)

film del 2019 diretto da Ang Lee

Gemini Man

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Gemini Man

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2019
Genere azione, fantascienza, drammatico, thriller
Regia Ang Lee
Soggetto Darren Lemke, David Benioff
Sceneggiatura Billy Ray, Darren Lemke, David Benioff
Produttore Jerry Bruckheimer, David Ellison, Will Smith, James Lassiter, Dana Goldberg, Don Granger
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Gemini Man, film statunitense del 2019, regia di Ang Lee.

TaglineChi ti salverà da te stesso?

DialoghiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Henry Brogan: Sta' fermo lì! Chi sei?! Non ti voglio sparare!
    Junior: Bene. Non spararmi, io ti sparo lo stesso.
    Henry Brogan: Ti potevo uccidere sul tetto!
    Junior: Meglio se lo facevi.
    Henry Brogan: Ti hanno fatto vedere una mia foto?
    Junior: Sì, sei vecchio.
    Henry Brogan: Ragazzo, se fai solo un altro passo, non mi lasci più scelta.
  • Danny Zakarewski: Non provi dolore? [Rivolto ad un altro clone di Henry che subito dopo muore]
    Clayton "Clay" Verris: Lo so perché sei così arrabiato, Henry. Sei tu quello che ha ispirato tutto questo. Sai dove ho avuto l'idea? [Rivolto a Junior] Tu stai bene?
    Junior: ...
    Clayton "Clay" Verris [Rivolto a Henry]: A Khafji. Vedendoti in azione e desiderando una divisione di uomini tutti bravi come te e chiedendomi se fosse possibile. Dovresti essere fiero.
    Henry Brogan: Hmpf... e tu essere morto.
    Clayton "Clay" Verris: Hai visto che è successo laggiù. Delle atrocità... Amici tornati a casa in una cassa di pino. Perché dovremmo accettarlo se c'è un modo migliore? Guarda cosa abbiamo creato... Ci siamo noi due in lui. Non credi che il tuo paese si meriti una versione perfetta di te?
    Henry Brogan: Non c'è una versione perfetta di me, nè di lui nè di chiunque.
    Clayton "Clay" Verris: No. Lui [Riferito al clone morto] stava andando in Yemen, ora grazie a te al suo posto andrà qualcuno che ha dei genitori, qualcuno che prova dolore, paura. Cose che in lui avevamo eliminato, qualcuno che ha in sé le stesse debolezze dei terroristi che vogliamo uccidere. Vuoi dirmi che è meglio?
    Henry Brogan: Allora perché non fare un esercito di loro?
    Clayton "Clay" Verris: Già, perché no? Pensa quante famiglie americane risparmieremmo. Non più figli o figlie morti in guerra, nessun veterano che torna in patria distrutto e si toglie la vita. Possiamo tenere tutto il mondo al sicuro senza nessun lutto reale, quindi a chi faccio del male?
    Henry Brogan: Tu stai parlando di persone, Clay.
    Clayton "Clay" Verris: Henry... questa è la cosa più umana che GEMINI abbia mai fatto.
    Junior: Quanti altri me ci sono in circolazione?
    Clayton "Clay" Verris [ultime parole]: Di te ce n'è solo uno, Junior. Lui era un'arma, tu sei mio figlio. E io ti amo, tanto quanto ogni padre abbia mai amato suo figlio.
    Junior: Io non ho un padre. Addio, Clay.
    Henry Brogan: Ehi, ehi. Ah-ah.
    Junior: Allora che dovremmo fare, eh? Lo consegnamo? Non faranno un processo nè chiuderanno il laboratorio. Dobbiamo farla finita, adesso.
    Henry Brogan: Ehi, guardami, guardami. Se premi quel grilletto, si romperà per sempre qualcosa dentro di te che non potrai più riaggiustare... No, basta. Dallo a me. Tu non vuoi quei fantasmi, credimi [spara a Clay].

Citazioni su Gemini ManModifica

  • Chi ti salverà da te stesso? (tagline[1])

NoteModifica

  1. Dal poster IMAX.

Altri progettiModifica