Fuegia Basket

nativa fuegina della tribù degli Yagan

Yokcushlu, meglio nota come Fuegia Basket (1821 ca. – 1883 ca.), nativa fuegina della tribù degli Yagan.

Fuegia Basket ritratta nel 1833

Citazioni su Fuegia Basket modifica

  • FitzRoy riportò in Inghilterra quattro di loro [indios Yagan] con la lodevole intenzione di indurli a una vita migliore e più felice: un giovane che fu battezzato Boat Memory, 'Ricordo della Nave', un altro chiamato York Minster, 'Monastero di York', il nome di un'isola vicina a Capo Horn, una bambina di nove anni, Fuegia Basket dunque 'Cesta Fuegina', e infine Jemmy Button perché dicono che l'avesse pagato a suo padre un bottone. (Daniele Del Giudice)
  • A Londra gli indios furono oggetto di studi, esposizioni esotiche e cortesi attenzioni da parte dei regnanti, e la regina Adelaide si tolse la cuffia e la mise sul capo della piccola Fuegia Basket. Poco tempo dopo tornarono in Terra del Fuoco con FitzRoy, che questa volta aveva imbarcato anche Darwin e parte delle osservazioni naturalistiche che lo avrebbero portato alla teoria dell'evoluzione per selezione naturale. (Daniele Del Giudice)

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica