François-Joseph Talma

attore teatrale francese

François-Joseph Talma (1763 – 1826), attore francese.

François-Joseph Talma, ritratto su porcellana (1823)

Citazioni su François-Joseph TalmaModifica

  • Al proposito de' dialoghetti più o meno comici recitati a bassa voce dagli attori, nel bel mezzo di una scena tragica o patetica, ecco l'aneddoto concernente l'apparizione di Talma in vero costume romano. La prima volta ch'egli apparve sul teatro, calzato del coturno antico, e le gambe e le braccia nude, si narra che la Vestris, che era in iscena, lo squadrasse da capo a piedi stupefatta, poi fra lei e Talma si formasse il seguente dialogo alternato co' versi della tragedia.
    – Ma voi avete le braccia nude... Talma!
    – Le ho come le avevano i romani.
    – Ma... Talma, voi non avete i calzoni!
    – I romani non ne portavano.
    – Porco!!!... (Luigi Rasi)
  • I numerosi ritratti di Talma danno un'idea assai esatta della bellezza de' suoi lineamenti , ma non possono dare quella della sua fisionomia, che era nobile e molto espressiva. La sua statura, sebbene poco alta, era imponente; il suo organo di voce sonoro e pieghevole. Non possiamo terminare questa notizia senza dire che il grande artista aveva una modestia reale, e che era amabile e benevolo. Quindi, quanti ebbero la fortuna di conoscerlo, ammirarono in lui «l'accordo di un gran talento e di un bel carattere». (Francesco Regli)
  • Il Talma, che la posterità porrà forse così in alto, aveva l'anima tragica, ma era così sciocco che cadeva nelle affettazioni più ridicole. Ho il sospetto che, oltre l'eclissi totale dello spirito, aveva ancora quella sensibilità indispensabile per attirare i trionfi e che ho ritrovato, con tanto dispiacere, perfino nel mirabile e simpatico Béranger. Il Talma dunque fu probabilmente servile, basso, rettile, adulatore e forse qualcosa di più ancora verso madame de Stäel che, continuamente e stupidamente occupata della sua bruttezza (se una tal parola di stupidità può essere scritta a proposito di quella donna meravigliosa) aveva bisogno, per essere rassicurata, di ragioni palpabili e sempre rinascenti. (Stendhal)

Altri progettiModifica