Filippo Galli (basso)

cantante lirico italiano (basso)

Filippo Galli (1783 – 1853), basso italiano.

Filippo Galli

Citazioni su Filippo GalliModifica

Francesco RegliModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Giovanissimo, esordì a Napoli come tenore, che tale fu la sua voce fino a quell'epoca. Per mala o lieta sorte egli si ammalò, dalla quale infermità gli è derivata la perdita dei mezzi vocali. Nel ricuperar questi e la salute, si accorse di un fenomeno non ordinario avveratosi in lui: egli era divenuto un basso.
  • Attore-cantante per eccellenza, e l'arte, se non fosse per abitudine ingrata, dovrebbe erigergli un monumento, siccome quegli che insegnò ai bassi ad unire maestrevolmente il canto all'azione.
  • Quando si vuol fare un elogio a un cantante che conosca la scena, suol dirsi – si move alla Galli; così come quando si vuol encomiare un attore drammatico, si dice comunemente – si move alla Modena.

Altri progettiModifica