Eva Robin's

personaggio televisivo, attrice teatrale e attrice cinematografica italiana

Eva Robin's o Eva RobinS, nota come cantante anche con il nome di Cassandra, pseudonimo di Roberto Maurizio Coatti (1958 – vivente), attrice, cantante e personaggio televisivo italiano.

Eva Robin's nel 2017

Citazioni di Eva Robin'sModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • [Riferendosi a Primadonna] Gianni era un geniaccio. Ma poi il programma fu rimandato di sei mesi, c’era stato un gran battage pubblicitario del tipo è un uomo-donna, è una donna-uomo, è un uomo con le tette, è una donna col fallo... A un certo punto ho perso il sonno e la salute e sono arrivata allo stremo alla puntata iniziale, che è stata deludente. Avevano costruito un mostro mediatico armato di un pisello ultra nucleare, non lo so neanche io. Così, quando mi sono presentata un po’ borghese, alla maniera familiare delle 19:30, è stata una delusione pazzesca.[1]

Eva Robin's – Il Secolo XIX, 4 gennaio 1990

Intervista di Claudio Sabelli Fioretti; citato in Sabellifioretti.it.

  • I personaggi dello spettacolo hanno sempre qualche cosa che deve far sognare. Se si entra nella normalità vera del discorso privato di un personaggio si infrange un sogno che la gente ha a proposito di queste star irraggiungibili.
  • Il nome me l’hanno dato gli altri. Quando ero piccolina ed ero molto più bionda di adesso, assomigliavo ad Eva Kant, la donna di Diabolik. Ero una donna da fumetto. I fumetti mi sono sempre piaciuti, mi aiutano a sognare. Ma poi a seconda del caso io mi chiamo Roberta, Roberto, se voglio scandalizzare, oppure Eva o qualsiasi altro nome. I nomi sono abbinabili uno con l’altro, uno vive della natura dell’altro e viceversa.
  • Io uso l’immagine della seduttrice per difendere una parte di me che è molto indifesa e fragile. La seduzione è la mia corazza. La mia vera essenza è un omino piccolo piccolo. Una specie di lillipuziano, oppure un feto, qualcosa che non è mai diventato un uomo.
  • Qualsiasi personaggio del mondo dello spettacolo è un mostro. Se mi desse fastidio non avrei tolto i veli, non mi sarei mostrata, non avrei fatto di me stessa un caso. Non mi dà fastidio essere un mostro. Mi piace, ci convivo tranquillamente. È una maniera per sopravvivere in questa società.

"I gay e la transfobia: ecco la verità"

Intervista di Alessio Poeta, Gay.it, 5 agosto 2016.

  • Non capisco perché la gente continui a pensare che se una non appare in Tv, vuol dire che è morta.
  • Penso che faccio bene a non andare più in televisione. Andando in video vengo sempre accomunata a quel mondo lì e che deve parlare sempre delle stesse cose. Dopo un po', detto tra noi, non so più cosa dire. Ho le frasi pronte, da anni, ad ogni domanda.
  • Nessuno mi ha mai chiesto cosa mi manca. Non so perché, ma nessuno l'ha mai fatto. [«Cosa le manca, visto che ci tiene così tanto?»] L'omicidio e il parto.
  • [«Non si è mai pentita di essersi messa completamente a nudo?»] Assolutamente no. Mi sono liberata di tutto il superfluo interiore, per farlo capire agli altri, e non sa quanto sono contenta.
  • [«In quest'epoca dove non esistono più ruoli, qual è il segreto per conquistare un uomo?»] Non fare nulla. Gli uomini, per me, sono ancora così inesplicabili. Mi sono totalmente disinnamorata della loro struttura interna, che oramai mi soffermo solo sulle fattezze fisiche.
  • Il fascino viene da sempre da qualcosa che, talvolta inconsciamente, ci fa paura. Dietro il fascino c’è sempre quel qualcosa di oscuro.
  • [«Le piace la legge Cirinnà?»] Bah, ho sempre pensato che fosse giusto avere dei diritti e che ognuno avesse la possibilità di scegliere se unirsi civilmente, o meno. Per quel che mi riguarda, quel tipo di contratto non fa per me. Se vuoi creare un mostro, sposalo.

Citazioni su Eva Robin'sModifica

  • La chiamai per un programma che si chiamava Primadonna e che andava in onda alle sette di sera su Italia 1. Programma, ahimè, poco fortunato visto che chiuse due mesi dopo dalla messa in onda. Cercavamo una conduttrice e io pensai subito a lei. La vidi per la prima volta in Sardegna. Era di una bellezza mozzafiato. Con il suo sex appeal sedusse popolo e Paese. (Irene Ghergo)
  • Una delle donne più belle di questo Paese. (Lea T)

Altri progettiModifica

  1. Dall'intervista Gaspare Baglio, Eva Robin’s: «Le donne mi vogliono sposare, gli uomini mi vogliono assaggiare», Rollingstone.it, 22 novembre 2022.