Apri il menu principale
Edgar Snow

Edgar Snow (1905 – 1972), scrittore e giornalista statunitense.

Citazioni di Edgar SnowModifica

  • Una sera a cena [Mao] espose una sua teoria secondo la quale i popoli che amano mangiare pepato sono rivoluzionari. Citò prima di tutto la sua provincia, lo Hunan, terra che ha generato famosi rivoluzionari. Poi, per dimostrare la sua asserzione, passò alla Spagna, al Messico, alla Russia e alla Francia, ma ridendo forte, dovette riconoscersi battuto quando qualcuno ricordò come la ben nota passione degli italiani per il pepe rosso e l'aglio contraddicesse la sua teoria. (da Stella rossa sulla Cina, p. 87)

La mia vita di giornalistaModifica

  • Quando la nostra piccola cavalcata raggiunse la cresta di una collina che soprastava Pao-an si sentirono degli squilli di tromba e sotto, nella breve via principale, vidi un via vai di uomini e cavalli. Anni di guerra e di carestia avevano ridotto sia la popolazione sia le aree coltivate dello Shensi settentrionale. La stessa Pao-an (Pace difesa) era il residuo in rovina di una città di frontiera un tempo cospicua. Resti delle antiche fortificazioni demolite da Gengis Khan erano visibili assai lontano dalle porte della città attraverso le quali facemmo il nostro ingresso.
  • Il partito comunista, – mi disse Mao ripetutamente, – non rinuncerà mai ai suoi obiettivi, che sono il socialismo e il comunismo.
  • Mao era un uomo, scrissi nel 1936, cui «si sente una certa forza del destino, una sorta di solida vitalità elementare»
  • Mao Tse-tung aveva quarantatré anni, soltanto quattordici più di me, ma aveva vissuto nove vite rispetto alle mie due. Aveva molto da insegnarmi: era un sociologo e uno psicologo di valore.
  • Il marxismo diede a Mao un metodo moderno di analisi dei fenomeni politici molto superiore alle confuse concezioni tra confuciane e da signore-della-guerra di Chiang Kai-shek. La sua mancanza di un'ampia conoscenza della complessità del mondo esterno costituì più tardi uno svantaggio, ma non danneggiò la sua capacità di manovra nell'ambito della scena politica cinese.

BibliografiaModifica

  • Edgar Snow, La mia vita di giornalista, Giulio Einaudi Editore, 1977.
  • Edgar Snow, Stella rossa sulla Cina, Giulio Einaudi Editore, 1967.

Altri progettiModifica