Dolemite Is My Name

film di Craig Brewer

Dolemite Is My Name

Immagine Rudy Ray Moore.jpg.
Titolo originale

Dolemite Is My Name

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2019
Genere commedia, biografico
Regia Craig Brewer
Sceneggiatura Scott Alexander, Larry Karaszewski
Produttore John Davis
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Dolemite Is My Name, film del 2019, con Eddie Murphy, Wesley Snipes, Chris Rock e Snoop Dogg, diretto da Craig Brewer.

FrasiModifica

  • Senti, dimmi. Perché la mia vita è così insignificante? Io avevo grandi progetti, Jimmy. Volevo fare tutto come Sammy Davis Jr.: film, concerti, tv. tutto. Il mio lavoro da Dolphin doveva essere solo una cosa temporanea, ma la vita è passata e questa è l'unica cosa che ho. (Rudy)
  • Quello che ho da dare, non lo vuole nessuno. (Rudy)
  • Non ho dei ben gran ricordi di casa e quindi sai non ho mai avuto tanta voglia di ritornare. Quando penso di tornare a casa mi viene in mente: ma vaffanculo. (Rudy)
  • In un vinile puoi chiamare un tizio succhiacazzi, ma non puoi dire che lui succhia il cazzo. Riesci a cogliere la differenza? (Discografico)
  • Certa gente quando va in giro è sempre sotto i riflettori. Ti avevo già notata prima che prendessi a pugni quel culo nero. (Rudy)
  • La fortuna è l'incontro di opportunità e talento. (Rudy)
  • Puntate alla luna e se la mancate, aggrappatevi a una stracazzo di stella! (Rudy)

DialoghiModifica

  • Roj: Di' un po', secondo te a mi piace fare il dj in un negozio di dischi nel ghetto? Non sempre i sogni si avverano.
    Rudy: Ma può sempre succedere.
    Roj: No, fratello. Abbiamo perso il treno.
    Rudy: D'accordo uomo, grazie di niente.
  • Zia: Hai fatto il cantante, poi c'è stata la shake dance e se non sbaglio c'è stato pure un periodo che hai fatto anche il chiromante.
    Rudy: Si, be' sai, è davvero difficile sfondare, devo provarle tutte per farcela.
  • Rudy: È tutta una finzione. Indossi un mantello e diventi un cazzo di supereroe. Ti lasci la realtà alle spalle, sali sul palco e...
    Lady Reed: Magia, eh?
  • Ben: E quindi? Cosa dovremmo dire?
    Rudy: Niente, nessuno dice un cazzo di niente. Tenete le bocche chiuse. Siete qui perché devo sembrare legittimamente organizzato. Ehi, hai della salsa sulla camicia. Pulisciti fratello. Avanti, datti una sistemata.

ExplicitModifica

Dolemite battè ogni record e divenne uno dei più grandi successi dell'anno, incassando oltre dieci milioni di dollari. Rudy e i suoi amici girarono altri sette film. Negli anni '80 i primi rapper scoprirono il modo di rimare di Rudy e lo elessero universalmente "il Padrino del Rap". Rudy continuò a fare il culo ai figli di puttana fino alla morte. (Testo in sovrimpressione)

Altri progettiModifica