Death Stranding

videogioco d'azione del 2019, sviluppato da Kojima Productions

Death Stranding

Immagine Death Stranding Logo.png.
Titolo originale

デス・ストランディング
Desu Sutorandingu

Ideazione Hideo Kojima
Sviluppo Kojima Productions
Pubblicazione Sony Computer Entertainment
Anno 2019
Genere avventura dinamica
Tema fantascienza, post-apocalittico
Piattaforma PlayStation 4

Death Stranding, videogioco del 2019 per PlayStation 4 ideato da Hideo Kojima.

TaglineIl futuro è nelle tue mani.

FrasiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Un criptobionte al giorno leva la pioggia di torno. (Fragile)
  • Il mondo era molto diverso quando ero bambino. L'America era una nazione. Ognuno era libero di andare dove diavolo gli pareva. Non avevamo bisogno di corrieri come te [Sam]. Avevamo autostrade, aerei... Pensa, potevamo visitare altre nazioni! Sarebbe inconcepibile ora. Come puoi vedere, il Death Stranding ci ha incasinato per bene. E ha trascinato nella merda tutti quanti. E se per caso riuscivi a sopravvivere, ci pensava la cronopioggia a spazzarti via. Poi dalla Spiaggia sono comparsi quei mostri. Il mondo dei vivi e quello dei morti si sono mescolati insieme... È allora che la gente si è barricata nelle città. E i corrieri come te sono stati messi su un piedistallo. (Igor)
  • Ti voglio bene, Sam. Io ti aspetterò sulla Spiaggia. (Bridget) [ultime parole]
  • È necessario spezzare legami per crearne di nuovi. Non si può rimanere legati a tutto. (Mama)
  • Non ho salvato la bambina, ma tu [Lockne] puoi salvare il mondo. Solo tu. Ti voglio bene, hai capito? Per sempre. Sempre. E ora ricostruisci il mondo, ok? Come hai fatto con me... (Mama) [ultime parole]
  • La verità è che io sono il mostro di Frankenstein. Artificiale, nato da cellule staminali pluripotenti. E quando la scintilla vitale non si è manifestata in alcuni organi, hanno sostituito quelli difettosi con organi di cadaveri. Mai avuto un compleanno. Un pupazzo... di carne senza anima, né Ka. Un uomo "morto". [...] io non ho nessun legame. Né madre. Né aldilà. Né Spiaggia. Capisci perché sono ossessionato da tutto questo? (Deadman)
  • E se anche l'aldilà fosse diverso per ognuno di noi? Quest'idea la trovo terrificante... passare l'eternità da soli. (Heartman)
  • Solo un bel combattimento vecchio stile. Bastone contro corda. Fucile contro filo. (Higgs)
  • Io sono Higgs! Sono la particella di Dio che permea l'intera esistenza. (Higgs)
  • Gli acchiappasogni sono una tradizione dei nativi americani. Della tribù Ojibwe, per la precisione. Si diceva che respingessero gli incubi e alterassero i sogni. (Heartman)

DialoghiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Bridget: Devi aiutare Amelie, ha bisogno di te. Insieme ci aiuterete a riconnetterci. Così l'America tornerà unita. Sam, se non torniamo a essere tutti uniti... l'umanità non potrà sopravvivere.
    Sam: Il paese non ci serve, non più.
    Bridget: Invece sì. Da soli non c'è futuro.
    Sam: No, l'America è finita. Bridget, tu sei... la presidente di un cazzo di nulla.
  • Amelie: Ti ho mai detto il mio vero nome? Volevo farlo... È "Amerigo", come Amerigo Vespucci. L'uomo che ha "scoperto" il continente.
    Sam: Credevo che fosse Colombo.
    Amelie: Ma Amerigo era un impostore. Ha mentito. L'"America"... è un inganno.
  • Amelie: A te non importava niente dell'America, o della Bridges. Ma noi sapevamo a cosa tu tenevi davvero. Qualcosa per cui avresti attraversato il continente. Una ragione per costruire le UCA. Die-Hardman ha avuto l'idea.
    Sam: Bravo. Così io sono Mario e tu la Principessa Peach. Hai ragione. Non me ne fregava un cazzo di questo paese. Non ho legami con niente e nessuno a parte te.
    Amelie: Mi dispiace, Sam. Ma alla fine è andato tutto bene. [...] Torniamo a casa. [...] Corriamo... insieme. [...] Come Mario e la Principessa "Beach".

Citazioni su Death StrandingModifica

  • [Sul lavoro con Hideo Kojima in Death Stranding] C'era questa bambola di plastica per terra e voleva che la cullassi e mi comportassi come se fosse morta. Quindi mi chiedeva di agire come se fosse viva. Poi dare di matto perché c'erano impronte di mani ovunque. Poi ti dice di immaginare che ci siano migliaia di balene morte di fronte a te, e tu dici "cosa?!". La sua mente è su un altro livello. È un genio tra i geni. (Norman Reedus)
  • Ho sempre provato la sensazione di essere da solo, magari a volte perché senti che vivi in un posto orribile e sperimenti questo tipo di solitudine. E capisci che probabilmente è un sentimento condiviso da molte persone in giro per il mondo. Credo che queste persone abbiano la tendenza a giocare molto e quando giochi da solo, ti senti solo. Di sicuro in Death Stranding la storia e il tuo personaggio portano avanti la missione solitaria di connettere il mondo, ma a un certo punto sperimenterai la sensazione di non essere più da solo, perché come te ci sono molte altre persone che stanno giocando allo stesso modo. E allora al mattino, quando ti svegli, sentirai un po' di sollievo perché hai scoperto che in giro c'è molta gente come te che sta facendo le stesse cose e sentirai una sensazione positiva. (Hideo Kojima)

Altri progettiModifica