Carolina Rosati

danzatrice italiana

Carolina Rosati (1826 – 1905), danzatrice italiana.

Carolina Rosati

Citazioni su Carolina RosatiModifica

  • La Rosati non è solamente somma danzatrice, ma mima per eccellenza, né noi ci scorderemo mai di lei, quando nel Faust di Cortesi piangeva sulla salma del padre. Ella ci commosse... come la Marchionni, la Bettini e la Rachel. Un gesto della Rosati è un magico tocco d'inspirato pittore, come la sua danza è la danza dei silfi. Non disse male chi la chiamò la poesia in azione. (Francesco Regli)

Gino MonaldiModifica

  • La Rosati, e la Marietta Baderna, una ballerina classica, di nobilissimo stile, meritano veramente la famosa quartina:
    Han pur la danza e il canto ugual destino, | ché, senza altezza e nobiltà di stile, | senza grazia, decoro, e quel divino | Genio ch'è sopra l'arte, ogni arte è vile. (Gino Monaldi)
  • Possedeva l'armonia perfetta delle forme. Elegante di modi, aggraziata nella persona, dotata di squisito buon gusto, conoscitrice profonda dell'arte sua, appartenente a scuola purissima, essa esercitò un fascino straordinario sul pubblico. (Gino Monaldi)

Altri progettiModifica