Caricatura

Citazioni sulla caricatura.

  • Il mondo è una perpetua caricatura di se stesso: in ogni momento è la presa in giro e la contraddizione di ciò che finge di essere. (George Santayana)
Darwin rappresentato come una scimmia nella rivista satirica The Hornet, 1871
  • L'arte della caricatura è l'arte di dire le più atroci cose di questo mondo col mezzo della immagine a una persona, senza che questa se ne offenda; per modo anzi che se ne compiaccia; anzi: per modo che, più atroci sono le cose dette, più grande ne sia il compiacimento. (Luigi Rasi)
  • La caricatura è la riduzione al minimo comun denominatore delle caratteristiche personali, quindi tanto più è pregevole il caricaturista, quanto più è semplice la sua espressione. (Carlo Montani)
  • La caricatura non è adunque di necessità un mezzo di far ridere: essa è una mediocre arma politica, un assai povero agente di moralizzazione. Ma è un maraviglioso processo per concretare un'idea astratta e in tal guisa presentarla a una moltitudine ribelle alle astrazioni. Ella precisa e incarna sentimenti ondeggianti negli spiriti; dà l'aspetto d'un uomo a una Teoria, d'una donna a una Ragione; mette i favoriti a una Legge, i baffi a una Responsabilità, i diavolini a una Costituzione. Così ella fa afferrar cogli occhi l'immagine di ciò, di cui lo spirito non riusciva a concepir l'idea. Ella sgroviglia, unifica, concreta; è uno schiarimento. (Robert de la Sizeranne)
  • Le caricature soprattutto debbono essere fatte a memoria, perché allora vuol dire che il caricaturista ha bene impressa nella mente quella smorfia particolare che ha ognuno di noi, e e che riassume in certo modo il suo carattere morale. (Carlo Montani)
  • Le parodie e le caricature sono le critiche più acute. (Aldous Huxley)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica