Apri il menu principale
Bryan Fuller nel 2011

Bryan Fuller (1969 – vivente), sceneggiatore statunitense.

  • [Sulla serie televisiva Hannibal] "Mangia chi è sgarbato" è il principio di Hannibal. Se sei un porco come essere umano diventerai la sua pancetta. Perciò non essere sgarbato nei suoi confronti e non ti ritroverai sul menù.
"Eat the rude" is basically Hannibal's principle. If you are a pig of a human being you're gonna be his bacon. And so don't be rude or you'll be on the menu.[1]
  • [Sulla serie televisiva Hannibal] Quando mi sono seduto a scrivere, mi chiedevo "Cosa farebbe David Lynch con un personaggio come Hannibal Lecter? In quali strani e inaspettati luoghi creerebbe questo mondo?" Sono un grande ammiratore delle sue opere, della sua estetica e della sua meticolosa cura per il sound design. Tutti elementi che sentivo fortemente dovessero fare parte della nostra interpretazione della storia di Hannibal Lecter. Da Lynch e Kubrick ho tratto molta ispirazione.
When I sat down to the script, I was very consciously saying, 'What would David Lynch do with a Hannibal Lecter character? What sort of strange, unexpected places would he take this world?' I'm a great admirer of his work and his aesthetic and his meticulous sound design. Those were all components that I felt very strongly needed to be part of our Hannibal Lecter story. Between Lynch and Kubrick, there's a lot of inspiration.[2]

NoteModifica

  1. (EN) Visibile al minuto 3:40 di Is Pushing Daisies Bound for Broadway?, TVline.com, 16 luglio 2012.
  2. (EN) Citato in Melanie Votaw, Exclusive Interview: Hannibal Creator Bryan Fuller on Dream Sequences, David Lynch, and FBI Consultants, reallifewithjane.com, 8 aprile 2013.

Altri progettiModifica