Antonio Morrocchesi

attore teatrale italiano

Antonio Morrocchesi (1768 – 1838), attore italiano.

Antonio Morrocchesi

Citazioni su Antonio MorrocchesiModifica

  • Alto e ben conformato di corpo: dignitosa, espressiva fisonomia: nobile, elegante, naturale movimento: somma delicatezza d'animo e molta altezza di mente. Con tali doni, uniti ad una perseverante volontà , chi potea dubitare dei più splendidi effetti! (Francesco Regli)
  • Di mente svegliatissima, egli [mentre studiava presso i padri scolopi] fece ottime prove non solamente nella lettura di classici greci e latini, ma anche nell'arte del disegno. Nullameno l'amore della drammatica prevalse in lui; e i primi applausi tributatigli nelle sale dell'aristocrazia e dalle platee di teatrini privati, gli fecer prendere la risoluzione di darsi tutto alla scena, ove in breve conseguì collo studio in ispecie delle tragedie di Alfieri, fama di attore insuperato e insuperabile. (Luigi Rasi)
  • È fama (e molti ancora ci vivono che ne furono testimoni), che il medesimo Alfieri, per l'austerità dell'indole, e per la natura dei suoi studj così difficile alla lode; trovandosi presente ad una rappresentazione del Saul [di Morrocchesi], sorgesse pieno di compiacenza, e di gratitudini ad abbracciare l'attore, ch'Ei degnò poi fino alla morte della sua rara amicizia. (Melchiorre Missirini)

Altri progettiModifica