Apri il menu principale

Antonello Fassari (1952 – vivente), attore italiano.

Da Speciale Pinocchio: parla Antonello Fassari

Dal programma televisivo Speciale Pinocchio, citato in Raiscuola.rai.it.

  • Se c'è una cosa poco comica è Pinocchio: una lettura piuttosto angosciosa, soprattutto se la fai da bambino.
  • Collodi racconta una specie di epica della povertà e della fame assoluta. [...] Tutti questi personaggi, secondo me, sono una emanazione di un sogno, sono un incubo. Sono l'incubo di Geppetto.
  • Il linguaggio per la comicità è fondamentale anche se prima del linguaggio c'è la situazione comica che è data da fatti della vita.
  • Un bambino è più che ingenuo, è completamente vergine. Più che ingenuo è uno che sta a sentire che cosa bisogna fare.
  • Pinocchio non sarà come tutte le persone che ha incontrato e questo non perché ci vuole un lieto fine così banale ma perché tutte le esperienze, tutte le persone che ha conosciuto lo inducono a pensare e ci inducono a pensare che farà una scelta di dignità, moralità.

FilmografiaModifica

Altri progettiModifica