Apri il menu principale

Ambra Angiolini

attrice, conduttrice televisiva e conduttrice radiofonica italiana
Ambra Angiolini

Ambra Angiolini (1977 – vivente), conduttrice televisiva, cantante e attrice italiana.

Citazioni di Ambra AngioliniModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • E ora canto il sesso, mi ispiro a Bukowski: meno pornografico di tanti programmi.[1]
  • [Sul fumetto Rat-Man] Iniziò sette anni fa, cercavo a ogni nuova uscita l'edicola esatta dove trovarlo e volevo rintracciare l'autore. Ancora adesso trovo geniale la sua ironia.[2]
  • Sono piena di amore per Francesco: un sentimento gigantesco nei confronti di un uomo al quale non sono più costretta a piacere.[3]

Da News2000 Italia OnLine

a cura di Alessandro Gennari, 13 giugno 2003.

  • Non penso ci sia un'età precisa per fare le madri: io mi ci sento da sempre. È una sensazione bellissima, a me fa sentire bella: non vedo l'ora di toccarli. A 26 anni, è una bella responsabilità. In un momento in cui tutti hanno paura di metter su famiglia noi abbiamo deciso di farlo. È un sintomo di benessere.
  • [Riferendosi a Roma] In una città grande come questa o ci sei nata o non puoi viverci.
  • Sono stata una presentatrice, una ragazzina prodigio. Sono stata tutto. Adesso sono una donna innamorata, che sta per diventare mamma, che ha fatto un programma divertente, bello e nuovo; che se ne frega degli ascolti, delle minchiate di questi anni, della gente che rincorre cose inutili.
  • Il mio problema è sempre stato quello di inserire Ambra in un programma nuovo. In questo caso mi sono detta: voglio fare un bel programma e me ne frego di me.
  • Io non ho preso una lira, ma sono contenta lo stesso. I soldi non mi mancano ma non me li sono fatti con la televisione, sia chiaro...

Citazioni tratte da canzoniModifica

T'appartengoModifica

Etichetta: RTI Music, 1994.

  • Ti giuro amore un amore eterno | Se non è amore me ne andrò all'inferno | Ma quando ci sorprenderà l'inverno | Questo amore sarà già un incendio | Lo grido cento mille volte a sera | Ma disperata come una preghiera | Non voglio più svegliarmi sola sola | Se non ci sarai. (da T'appartengo, n. 1)

NoteModifica

  1. Dall'intervista di Maria Volpi, Ambra: addio tv, ho fatto cose oscene, Corriere della Sera, 2 settembre 1997.
  2. Citato in Alessia Rastelli, Da Ambra a Cofferati "Mai senza i nostri eroi", Corriere della Sera, 30 settembre 2009.
  3. Dall'intervista di Camilla Baresani, Ambra Angiolini: "Io e Francesco Renga ci allontaniamo per salvare l’amore", Iodonna.it, 6 novembre 2015.

FilmografiaModifica

Altri progettiModifica