Amasia (re)

re di Giuda

Amasia, o Amazia, personaggio biblico, re di Giuda.

Amasia

Citazioni su AmasiaModifica

  • Allora Amazia mandò messaggeri a Ioas [...] per dirgli: "Su, guardiamoci in faccia". Ioas re di Israele fece rispondere ad Amazia re di Giuda: "Il cardo del Libano mandò a dire al cedro del Libano: Dà in moglie tua figlia a mio figlio. Ora passò una bestia selvatica del Libano e calpestò il cardo. Tu hai sconfitto Edom, per questo il tuo cuore ti ha reso altero. Sii glorioso, ma resta nella tua casa. Perché provocare una calamità? Potresti precipitare tu e Giuda con te". (Libri dei Re)
  • Egli fece ciò che è retto agli occhi del Signore, ma non come Davide suo antenato: agì in tutto come suo padre Ioas. Solo non scomparvero le alture; il popolo ancora sacrificava e offriva incensi sulle alture. Quando il regno fu saldo nelle sue mani, uccise gli ufficiali che avevano assassinato il re suo padre. Ma non uccise i figli degli assassini, secondo quanto è scritto nel libro della legge di Mosè, ove il Signore prescrive: "I padri non moriranno per i figli né i figli per i padri, perché ognuno morirà per il suo peccato". (Libri dei Re)
  • Egli fece ciò che è retto agli occhi del Signore, ma non con cuore perfetto. (Libri delle Cronache)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica