Alberto Mazzucato

compositore e critico musicale italiano

Alberto Mazzucato (1813 – 1877), compositore, docente, critico musicale e traduttore italiano.

Alberto Mazzucato (da L'Illustazione italiana, 1878)

Citazioni di Alberto MazzucatoModifica

  • La filosofia della musica, vuol essere cercata nell'uomo: non fuori di esso come sin oggi si è fatto. Quando sarà trovata, i trattati di armonia diverranno inutili.[1]
  • La musica in Italia è accettata ed accarezzata presso la grande maggioranza come arte di diletto, come onesto passatempo: e nulla più. Giammai come arte altamente, essenzialmente educatrice: ché tale è in realtà.[2]

Citazioni su Alberto MazzucatoModifica

  • Alberto Mazzucato fu amato molto da Rossini, da Bellini e da Verdi. Rivelò nella sua scuola di Milano, come nota Arrigo Boito, il genio di Benedetto Marcello. (Giovanni Masutto)
  • Fra i critici più illustri dell'arte musicale che al nostro tempo abbia avuto l'Italia è da annoverarsi Alberto Mazzucato. (Giovanni Masutto)
  • Sono curiosi i giudizii che si pronunciano sopra codesto Maestro: chi lo eleva ai sette cieli, chi lo confina nelle bolge di Dante, non sapremmo quale. Le solite esagerazioni: le solite antipatie causate da ragioni estranee all'arte, ed ingiuste. Fatto è che nessuno gli può negare molta dottrina nelle discipline musicali. (Francesco Regli)

NoteModifica

  1. Citato in Giovanni Masutto, I maestri di musica italiani del secolo XIX, Prem. stab. tipografico di Gio. Cecchini, Venezia 18843. p. 112.
  2. Citato in Alfredo Colombani, L'opera italiana nel secolo XIX, Edizione del "Corriere della Sera", Milano, 1900, p. 238.

Altri progettiModifica