Adriana Lecouvreur (opera)

opera lirica di Francesco Cilea del 1902

Adriana Lecouvreur, opera lirica di Francesco Cilea dalla commedia dramma di Eugène Scribe e Ernest Legouvé, ridotta in quattro atti per la scena lirica da Arturo Colautti. Prima rappresentazione in Milano nell'anno 1902.

Poster dell'opera Adriana Lecouvreur

IncipitModifica

Parigi nel Marzo del 1780

Madame Iuovenot: Michonnet, della biacca!
Poisson: Michonnet, del rossetto!
Michonnet: Là sopra signorina... Là dentro nel tiretto...
Madame Dangeville: Michonnet, la mia ventola!
Quinault: Michonnet, il mio manto!...
Michonnet: Ecco qua, miei signori...
Iuovenot e Dangeville: Spicciatevi!
Michonnet: Ho soltanto
due mani!...
Quinault: E quattro gambe...
Dangeville: Le mie pasticche!...
Madame Iuovenot: Un nèo!...
Quinault: La mia spada!...
Poisson: La cintola!...
Tutti e quattro: Presto dunque, Morfeo!
Michonnet: Michonnet, su!
Michonnet giù!
Auff! non ne posso più...
A me tutti gl'incarichi, tutti i fastidi a me...
Un direttor di scena
sta peggio d'un lacchè...
In mezzo a tanti re
di cartapesta
c'è da perder la testa...
Seguir le chiacchiere,
molcer le invidie
placar le collere, romper le cabale,
sventar le insidie
delle pettegole
mattino e vespro, vespro e mattin,
senza mai fin!...
Ah, se non fosse il posto sospirato
di socio proprietario
per sbarcare il lunario
e starle sempre allato...
Poisson: Che mai borbotti?
Michonnet: Nulla...
Dangeville: Che noia, l'aspettare!...
Quinault: «Trema codardo!» Scusa...
Michonnet: Fate pur...
Poisson: Che ti pare?
Michonnet: Magnifico! un Narciso...

[Adriana Lecouvreur, commedia-dramma di Eugène Scribe e Ernest Legouvé, Ridotta in quattro atti per la scena lirica da Arturo Colautti, per la musica di Francesco Cilea, Casa Musicale Sonzogno, Milano.]

Altri progettiModifica