Apri il menu principale

Vittorio De Caprariis

storico e giornalista italiano
(Reindirizzamento da Vittorio de Caprariis)

Vittorio De Caprariis (1924 – 1964), scrittore, filosofo e storico italiano.

L'uomo contro i mitiModifica

IncipitModifica

Il primo libro di Benedetto Croce che mi sia capitato tra le mani è stato la «Storia d'Europa nel secolo decimonono», un libro scelto a caso, in una giornata di ozio, tra quelli di un mio fratello maggiore, immaturamente scomparso. Che cosa abbia rappresentato per me quella lettura, molti lo sanno per aver fatta analoga esperienza; nell'atmosfera attristata e torbida del 1941 fu una rivelazione. Lo studente del secondo anno di liceo cominciò ad intendere, finalmente, le ragioni profonde dell'ostinata volontà di rifiuto della realtà circostante che aveva avvertito in certe conversazioni familiari e nelle allusioni appena velate di qualche professore.

CitazioniModifica

  • Innanzi alla corsa della maggior parte degli uomini di cultura di ogni paese a porre la scienza a servizio dei compiti della guerra, Croce fu allora tra i pochissimi che tenne fede al dovere verso la Verità, ed il solo, in Italia, a scrivere e a combattere apertamente le nuove storture mentali e morali. (p. 31)
  • Chi riflette alle vicende immediatamente successive al primo conflitto mondiale, non solo in Italia ma per ogni dove, non può impedirsi di pensare che forse parecchie cose sarebbero state diverse se negli anni di guerra il ceto intellettuale non avesse dimenticato i suoi doveri verso la scienza e, di darsi a celebrare il santo impero germanico o la grande crociata democratica, avesse illuminato l'opinione, preparandola alle realtà effettuali della situazione internazionale ed a ciò che la guerra veramente significa. (p. 31-32)

BibliografiaModifica

  • Vittorio De Caprariis, L'uomo contro i miti, in Vittorio de Caprariis, Eugenio Montale, Leo Valiani, Benedetto Croce, Edizioni Comunità, Milano, 1963.

Altri progettiModifica