Valentina Greggio

sciatrice di velocità italiana

Valentina Greggio (1991 – vivente), sciatrice di velocità italiana.

Valentina Greggio (2014)

Citazioni di Valentina GreggioModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Ho iniziato a sciare a due anni e mezzo, praticavo sci alpino, ma avevo una grande passione per la velocità e spesso scappavo dagli allenatori per scendere lungo piste dritte. Quando avevo 19 anni il mio [...] coach mi chiese se volessi provare la disciplina del chilometro lanciato. Da allora non ho più smesso.[1]
  • La paura fa parte dello sport. Capita di provarla quando le piste non sono perfettamente preparate e le condizioni non sono ottimali per scendere. Ma una volta che la giuria decide che la gara si fa, se ne va anche la paura. Il problema è quando non riesci a metterla da parte. A me non è mai capitato, mi fido della mia preparazione. Certo, sappiamo che cosa ci può succedere, fa parte del gioco.[2]
  • [«Cosa porti del tuo mestiere di atleta nella vita di ogni giorno?»] Credo che lo sport dia lezioni di vita a qualunque livello lo si pratichi. Ti insegna a non rinunciare, a dare il massimo, a mantenere gli impegni presi, a raggiungere degli obiettivi.[2]
  • [«Nello sci esiste la raccomandazione?»] Ci sono delle fotocellule [che] segnalano la velocità. O vai o non vai.[3]
  • Io so cos'è la paura ma l'affronto in maniera cosciente. Nel mio sport [sci di velocità] so gestirla, ma per esempio nella vita ho paura delle cose più stupide.[4]
  • A differenza di quello che si pensa nel nostro sport non c'é l'adrenalina. Alla fine fai l'abitudine ad andare a 170/180 all'ora. Il giorno che ho fatto il record con 247,083 km/h ero concentrata solo su me stessa. Ma la sensazione non è quella dell'adrenalina: ti butti giù ascoltando le sensazioni del tuo corpo per cercare la posizione più aerodinamica. In tutto impieghi 22 secondi per scendere, ma il tempo sembra non passare mai. Ricordo che a un certo punto mi sono fermata con la mente pensando a quanto mancava alle fotocellule ma ero solo a metà gara. È come se la mente fosse troppo lenta per seguire il tuo corpo. Sei costretta a ragionare in ogni istante.[4]

NoteModifica

  1. Dall'intervista Valentina Greggio: la donna più veloce del mondo, pirelli.com, 13 dicembre 2017.
  2. a b Dall'intervista di Valentina Schenone, Valentina Greggio, il coraggio di andare a tutta velocità è una lezione di girl power, cosmopolitan.com, 5 dicembre 2018.
  3. Dall'intervista di Matteo Angeli, Valentina Greggio, la donna più veloce al mondo sugli sci: "A 247 km/h non ho paura", sportdonna.it, marzo 2019.
  4. a b Dall'intervista di Fausto Narducci, Scio veloce ma penso lentamente, SportWeek nº 13 (930), 30 marzo 2019, pp. 56-60.

Altri progettiModifica

  Portale Donne: accedi alle voci di Wikiquote che trattano di donne