Apri il menu principale

Episodio 1, Giuramento sul ringModifica

  • Devo riconoscere che sei bravo, ma c'è sempre una certa differenza tra noi: tu vieni dalla Terra, e io dallo spazio! (L'uomo spaziale all'Uomo tigre)
  • Per ora non posso dirvi di più, ma voglio farvi una solenne promessa: non sarò solo un secondo Uomo Tigre, ma anche un secondo Naoto Date. Egli ha vissuto amando la gente, pronto a morire per difenderla, e io ho la ferma intenzione di seguire il suo esempio! (Uomo Tigre)

Episodio 15, Tigre-Inoki contro sparvieriModifica

  • Sono il proprietario della federazione spaziale per la lotta. Se vi dicessi che non fornirò più il petrolio al Giappone se non mi cederete la federazione giapponese di lotta libera, che ne direste? (Hassan)

Episodio 16, La minaccia di HassanModifica

  • Bonzo: Ma purtroppo a volte capita che la concezione del bene e del male si scontri con la realtà. Per il nostro paese il petrolio è di un'importanza vitale, signor Inoki, ed è per questo che vi ho fatto venire qui: dovete cedere la vostra organizzazione al signor Hassan.
    Uomo Tigre: State scherzando!
    Bonzo: Non abbiamo altre alternative. Forse non condividete le mie idee, ma l'organizzazione potrebbe subire una svolta positiva sotto l'amministrazione del signor Hassan.
    Uomo Tigre: È possibile, ma sarebbe sleale; non possiamo lasciarci guidare da un uomo ingiusto e sleale: è contro i nostri principi morali.
    Bonzo: Non è questione di principi, dovete essere più indulgente. L'amore per il proprio paese va oltre la giustizia.
    Uomo Tigre: Nossignore. La giustizia è tutto. Se non ci fosse la giustizia regnerebbe il caos. Ed è per questo che bisogna applicarla dovunque: nello sport, nella gestione di una fabbrica o nei rapporti fra le persone; senza dover ricorrere a ricatti o mezzi di corruzione. [...]
    Uomo Tigre: Forse ho fatto male a parlare così.
    Inoki: Non ti preoccupare: hai detto esattamente quello che io pensavo.

Episodio 21, Il valore dello sportModifica

  • Tommy Aku: Siete degli stupidi! Non ditemi che il vostro unico scopo è quello di vincere! [...]
    Tommy Aku: Sì, mi pare di averlo già sentito nominare. Ma il fatto che sia un campione non lo autorizza a dire che l'unico pensiero di uno sportivo dovrebbe essere quello di vincere. Lo sport serve a sviluppare il corpo e la mente; se siete in compagnia di una persona debole dovete invitarla a giocare con voi. Ascoltatemi bene: lo sport non è come un banco di prova sul quale si misurano le vostre capacità, ma come un'alternativa alla competitività del mondo. [...]
    Lopez Falco: La bravura sta nel giocare slealmente, senza che l'arbitro se ne accorga. [...]
    Lopez Falco: Non è incredibile: come farebbero altrimenti gli sportivi a diventare campioni? È stato grazie a queste mie convinzioni che sono arrivato così in alto.
    [Tommy Aku ride]
    Tommy Aku: Se pensa che la slealtà potrà farla diventare un campione si sbaglia, perché un vero campione non ha bisogno di ricorrere a scorrettezze.

Episodio 33, Scontro finaleModifica

  • Dal momento che la Federazione Spaziale di lotta giapponese ha ammesso la sua sconfitta, la mia missione come Uomo Tigre II° è finita... Desidero dimostrare il mio rispetto al lottatore più forte nella storia! (Uomo Tigre II)
  • Libertà e uguaglianza! Via Hassan! Via il dittatore! (Slogan dei rivoltosi)