Trap (genere musicale)

sottogenere musicale

Citazioni sulla trap e i trapper.

  • Nella musica di oggi è subentrata una forma anche di individualismo, non splende più il sole... [la musica trap] Parla di violenza, droghe, soldi? Questo ho avuto modo di accertarlo anche nella mia scuola, non c’è più un discorso basato sul sentimento, solare. Si punta molto sull’individualismo, sul gelo. Questo è un fatto preoccupante. (Mogol)
  • Non possiamo dimenticarci [...] della violenza diffusa dai trapper, icone delle giovani e giovanissime generazioni, anche di origine straniera, di seconda generazione, amplificate dai social, dove si sono ritagliati ampi spazi. C'è chi ha giustamente denunciato il sessismo e la sistematica denigrazione delle donne. Nei testi di diversi trapper ci sono donne ridotte a esseri subumani e oggetti sessuali. Qui musica e cultura musicale non c'entrano o non c'entrano assolutamente nulla: qui c'entra una mentalità intollerante contro regole interpretate come imposizione sociale e culturale non condivisa. (Jacopo Morrone)
  • Sarà che dentro al cuore mi aspetto ancora qualcosa | tipo una happy family in riva al lago degli Ozarks | vorrei tornare indietro e cantare i pezzi dei Prozac+ | o che la trap evolva e diventi meno noiosa (Pinguini Tattici Nucleari)

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica