Apri il menu principale

Thomas Schelling

economista statunitense
Medaglia del Premio Nobel
Per l'economia (2005)
Thomas Schelling

Thomas Crombie Schelling (1921 – 2016), economista e accademico statunitense.

  • [Su Henry Kissinger] Henry non era un tipo cordiale, amichevole, modesto e gioviale. Ad Harvard era considerato una delle persone più ansiose, instabili, impacciate, ambiziose e irrispettose.
Henry was not a warm, friendly, modest, jovial sort of person. He was thought of as one of the more anxious, temperamental, self-conscious, ambitious, inconsiderate people at Harvard.[1]
  • [Sulla guerra nucleare] L'evento più spettacolare dello scorso mezzo secolo è qualcosa che non è mai successo. Abbiamo goduto sessant'anni senza armi nucleari esplose con furia.
The most spectacular event of the past half century is one that did not occur. We have enjoyed sixty years without nuclear weapons exploded in anger.[2]
  • Quando teorizzavo un pareggio nucleare, non dovevo capire davvero cosa succedeva nell'Unione Sovietica.[3]

NoteModifica

  1. Da un filmato d'archivio incluso nel documentario HyperNormalisation, BBC, 2016; visibile al minuto 14:00 di (EN) HyperNormalisation, BBC.co.uk.
  2. Dal discorso per l'assegnazione del premio Nobel per l'economia, Beijersalen, The Royal Swedish Academy of Sciences, Stoccolma, 8 dicembre 2005; visibile in (EN) Prize Lecture by Thomas C. Schelling (43 minutes), Nobelprize.org; citato in (EN) An Astonishing Sixty Years: The Legacy of Hiroshima, Nobelprize.org.
  3. Citato in AA.VV., Il libro dell'economia, traduzione di Olga Amagliani e Martina Dominici, Gribaudo, 2018, p. 241. ISBN 9788858014158

Altri progettiModifica