Thomas J. Watson

dirigente d'azienda statunitense

Thomas J. Watson (1874 – 1956), dirigente d'azienda statunitense.

  • Penso che ci sia un mercato mondiale per, forse, cinque computer.
Thomas J. Watson
I think there is a world market for maybe five computers.[1]
[Citazione errata] Si suppone che il presidente della IBM abbia pronunciato questa citazione nel 1943. Tale citazione venne resa popolare da The Expert Speak, tuttavia essa non trova riscontri nei discorsi e negli scritti di Watson, né tanto meno negli archivi della IBM. Secondo il biografo Kevin Maney, il figlio e successore di Thomas, Thomas Watson Jr. in un discorso del 1953 dichiarò che negli anni Quaranta l'IBM aveva previsto di ottenere cinque ordini per uno dei primi computer sviluppati.
La citazione attribuita a Thomas J. Watson, potrebbe derivare da una frase molto simile di Howard Aiken, progettista della macchina calcolatrice Mark I. Secondo Aiken, quattro o cinque computer sarebbero stati sufficienti per l'intero Regno Unito. Un'altra citazione di questo tipo fu pronunciata dal fisico britannico Douglas Hartree nel 1951.[1]
  • Se vuoi avere successo più rapidamente, devi raddoppiare la tua percentuale di fallimenti.
If you want to be successful faster, you must double your rate of failure.[2]

NoteModifica

  1. a b (EN) Citato in Ralph Keyes, The Quote Verifier: Who Said What, Where, and When, Macmillan, 2007, p. 162. ISBN 1429906170
  2. (EN) Citato in Brian Tracy, The 100 Absolutely Unbreakable Laws of Business Success, Berrett-Koehler Publishers, 2002, p. 124. ISBN 1605098981

Altri progettiModifica