Apri il menu principale

Statua di Zeus a Olimpia

antica statua colossale scomparsa, una delle sette meraviglie del mondo
Una raffigurazione della statua

Citazioni sulla Statua di Zeus a Olimpia.

  • Ma il più notabile di tutti era una statua pur di Giove d'avorio, opera di Fidia figliuol di Carmide ateniese, di tanta grandezza, che sebbene il tempio sia altissimo, nondimeno pare ch'ecceda la giusta proporzione: perocché l'artista lo fece seduto; e tuttavolta per poco non tocca colla testa il tetto: sicché poi si vede che qualora esso dovesse levarsi in piedi scoperchierebbe il tempio. Ed alcuni descrissero la misura di quella statua, e fra gli altri Callimaco in versi giambici. Molto cooperò a Fidia in quel lavoro il pittore Paneno suo nipote, a cui insieme con Fidia venne allogato, ed attese ad abbellire la statua coll'ornamento dei colori, e principalmente nella parte della drapperia. (Strabone)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica