Differenze tra le versioni di "Frédéric Ozanam"

m
nessun oggetto della modifica
m
m
 
==Citazioni di Frédéric Ozanam==
*A troppa gioventù, per amare il cristianesimo, manca solo di conoscerne la bellezza. <ref name=sicari/>
*{{NDR|Ci sono}} quelli che hanno troppo e vogliono avere ancora, e quelli che non hanno abbastanza, cioè non hanno niente, e vogliono prendere se non gli si dà. <ref name=sicari/>
*Ho conosciuto i dubbi del secolo presente, ma tutta la mia vita mi ha convinto che non c'è riposo per lo spirito e per il cuore se non nella Chiesa e sotto la sua Autorità. <ref name=sicari/>
*Io credo fermamente di essere consacrato alla propagazione della verità. <ref name=sicari/>
*La giustizia suppone già molto amore. <ref name=sicari/>
*Ogni volta che un professore alza la voce contro la Rivelazione, le nostre voci cattoliche si alzano per rispondere. Siamo uniti e già in molti. <ref name=sicari>Citato in Antonio M. Sicari, ''Santi nella carità. Figli, discepoli, amici di Vincenzo de' Paoli'', Editoriale Jaca Book, 1999. </ref>
*Perché non venite dove si lavora a sradicare il male con un solo colpo, a rigenerare il mondo, a riabilitare i diseredati? <ref name=sicari/>
*{{NDR|Al termine di una lezione alla Sorbona}} Signori non ho l'onore di essere un teologo, ma ho la fortuna di essere un cristiano ed ho l'ambizione di mettere tutte le mie forze e tutto il mio cuore al servizio della verità. <ref name=sicari/>
 
==''Lettere''==
===[[Incipit]]===
A [[Ernest Falconnet]]<br>Mio caro Ernest,<br>dovrei dirvi che le vostre due lettere mi hanno fatto molto piacere? No, sarebbe una espressione troppo debole per descrivere il sentimento che prova un uomo quando il proprio [[amicizia|amico]] gli apre il cuore e gli consente di leggervi dentro. La nostra amicizia non è mai stata in difficoltà. Le nostre [[Anima|anime]] sono come due giovani [[Stella|stelle]] che si levano insieme e si guardano l'una di fronte all'altra sull'orizzonte: un leggero vapore può passare tra esse e offuscarle per qualche ora, ma presto l'illusione si dissolve e riappaiono pure, intatte, brillanti l'una per l'altra e si riscoprono sorelle. Riconosco che ho avuto torto di pensare ciò che ho pensato e di scrivere ciò che ho scritto. Ma ascoltate, amico mio, l'amicizia è anche una vergine timida e gelosa.
 
===Citazioni===