Differenze tra le versioni di "Ayrton Senna"

614 byte aggiunti ,  2 anni fa
→‎Citazioni su Ayrton Senna: +3, sottoparagrafo: Berger
m
(→‎Citazioni su Ayrton Senna: +3, sottoparagrafo: Berger)
*È stato un "mentore", soprattutto dal punto di vista della professionalità, non solo per me. Ha dimostrato a tutti che si può continuare a lavorare duramente e senza porsi limiti anche quando si è già dotati di un talento incredibile, ha portato la professionalità ad un livello più alto. ([[Valtteri Bottas]])
*Era incredibile la sua meticolosità con gli ingegneri, mi ha insegnato davvero molto, aveva una grande etica. Esistevano comunque due Ayrton, uno dentro la vettura e un altro fuori da quest'ultima: il primo era focoso, spietato e concentrato. Il secondo gentile, buono e preciso. ([[David Coulthard]])
*Mi sentii come se avessi lasciato la Formula 1 un'altra volta. Dopo non ho mai più visto il nostro [[sport]] nella stessa maniera. Fu qualcosa di enorme, di incredibile. Ci penso sovente. Sono passati tanti anni e mi accorgo che io e Ayrton manteniamo la stessa popolarità. Perché nelle nostre sfide abbiamo scritto alcune delle più belle pagine di questo sport. [...] È stata una perdita irreparabile, che fa ancora male. Non si può dimenticare. Adesso, a parte l'anniversario di questi giorni, si cerca di non parlarne molto. Ma il pensiero resta. ([[Alain Prost]])
*Non ho ancora visto un altro Ayrton. Probabilmente [[Michael Schumacher]] è stato uno di quelli che si è avvicinato di più a lui. Ma Schumacher guidava con la testa, Senna con il cuore. Schumacher è stato uno dei piloti più completi, Senna era più naturale. ([[Martin Brundle]])
*Prost si è bruciato il cervello a causa di Senna. Prima che la gara inizi, sa di essere battuto. ([[James Hunt]])
*Senna è stato un'ispirazione e, anche se sono passati 20 anni, il suo spirito sopravvive in tutti i piloti da corsa. ([[Valentino Rossi]])
*{{NDR|Senna era}} Troppo carico di emozioni. Questo era il suo limite: un grande talento portato a eccedere e di conseguenza a commettere errori. Se fossi stato un team manager avrei scelto Prost, che era chirurgico nella guida e nella condotta di gara. Molto più affidabile. ([[Jackie Stewart]])
 
===[[Gerhard Berger]]===
*Ayrton non aveva mezze misure. Non parlava con i preti o i vescovi. Aveva un colloquio con [[Dio]].
*Non poteva sopportare in nessuna maniera di essere battuto, in qualsiasi cosa, nello [[sport]] e nella [[vita]]. Voleva arrivare primo in macchina, fare lo scherzo più bello e spiritoso, conquistare le ragazze più carine.
*{{NDR|«Chi è il migliore (pilota) di tutti i tempi?»}} Senna. È una domanda facile. Perché il connubio tra velocità, talento, strategia, professionalità, disciplina, personalità e charme erano uniche. In ognuna di queste era vicino alla perfezione.
 
==Note==
3 394

contributi