Differenze tra le versioni di "Rudyard Kipling"

3 696 byte aggiunti ,  1 anno fa
 
===Citazioni===
*Buona caccia a tutti voi, sangue del mio sangue. [...] E se non fosse per la Legge, ci sarebbe un'ottima caccia. ('''Bagheera'''; pp. 12-13)
*Non sta bene burlarsi del proprio maestro. ('''Baloo'''; p. 14)
*La giungla ormai è diventata un allevamento di cuccioli nudi. Guardami, cucciolo d'uomo! [...] Cucciolo d'uomo di qua e cucciolo d'uomo di là. [...] Il cucciolo d'uomo non è né un uomo né un cucciolo, altrimenti avrebbe avuto paura. La prossima stagione dovrò chiedergli il permesso per bere. ''Aurgh!'' (p. 14)
*Il fiume serve per bere e non deve essere insozzato. Nessuno se non la tigre zoppa avrebbe vantato il suo diritto in una stagione come questa, quando tutti soffrono ugualmente, l'uomo come il Popolo della Giungla. Pulito o sporco, tornatene alla tua tana, Shere Khan! ('''Hathi'''; p. 15)
*E il Signore della Giungla era Tha, il Primo degli Elefanti. Egli trasse la giungla dalla profondità delle acque con la sua proboscide, e dove fece solchi nel terreno con le zanne, là presero a scorrere i fiumi, e dove batté il piede, là scaturirono fonti d'acqua limpida, e quando soffiava con la proboscide - così - cadevano alberi. In questo modo fu creata la giungla da Tha, e così mi fu narrata la storia. ('''Hathi'''; p. 16)
*Tu sei un uomo, fratellino. [...] Non sta a noi, Liberi Cacciatori, dirti quello che i tuoi fratelli fanno e perché lo fanno. ('''Akela'''; p .38)
*Noi della giungla sappiamo che l'Uomo ne sa più di tutti. Ma se dovessimo credere alle nostre orecchio dovremmo pensare che di tutti gli esseri è il più stupido. ('''Bagheera'''; p. 39)
*Io sono Bagheera... nella giungla... nella notte, e la mia forza è in me. Chi può resistere ai miei colpi? Cucciolo d'uomo, con una delle mie zampate potrei ridurti la testa piatta come un povero ranocchio morto d'estate. ('''Bagheera'''; p. 49)
*{{NDR|Su [[Hathi]]}} Darei una luna di caccia per sentire la Parola Maestra che faccia obbedire il Silenzioso. ('''Bagheera'''; p. 52)
*Tu conosci il villaggio del Branco degli Uomini che mi ha scacciato. Sono oziosi, insensati, crudeli; si divertono a chiaccherare e non ammazzano i più deboli per fame, ma per divertimento. Quando sono sazi butterebbero anche i loro simili sul Fiore Rosso. L'ho visto con i miei occhi. Non è bene che vivano qui più a lungo. Io li odio! ('''Mowgli'''; p. 53)
*Le mie zanne erano rosse durante il Saccheggio di Burthpore, e non vorrei risvegliare quell'odore. ('''Hathi'''; p. 54)
*Una pelle nuova non mostra tutto il suo colore se non dopo il primo bagno. ('''Kaa'''; p. 79)
*Il [[cuon alpino|dhole]], il dhole del Dekkan, il Cane Rosso, lo Sterminatore! Lui e i suoi compagni sono risaliti dal Sud al Nord, dicendo che nel Dekkan non c'è più selvaggina, e uccidono lungo tutta la strada. (p. 116)
*Benché non siano grossi ed astuti come i lupi, sono molto forti e numerosi. I dholes infatti non si considerano un branco se non sono almeno un centinaio, mentre quaranta lupi formano già un bel branco. (p. 117)
*Io ho ammazzato uno scimmione striato e sono sicuro in cuor mio che Shere Khan avrebbe lasciato sbranare la sua compagna dai dholes se ne avesse avvistato un branco anche da molto lontano. ('''Mowgli'''; p. 117)
*Ricordati che sei un Uomo; ricordati che il Branco t'ha scacciato. Lascia che il lupo se la veda con il cane. ('''Kaa'''; p. 119)
*Un dente solo non ne uccide cento, a meno che non sia quello di un cobra. ('''Kaa'''; p. 128)
*Io ho visto centinaia e centinaia di stagioni delle piogge. Prima che ad Hathi cadessero le zanne da latte la mia orma era già larga nella polvere. Per l'Uovo da cui è nata ogni cosa, io sono più vecchio di molti alberi e ho visto tutto quello che la giungla ha fatto. ('''Kaa'''; p. 120)
*Dovete sapere che un lupo assalta alla gola e addenta ai fianchi mentre un dhole preferisce mordere al ventre, sicché quando i dholes uscivano scrollandosi dall'acqua e dovevano alzare la testa, i lupi si trovavano in posizione avvantaggiata.</br>Sulla terra asciutta i lupi erano svantaggiati, ma tanto in acqua che a terra il coltello di Mowgli andava e veniva incessantemente. (p. 130)
*Tu sei un Uomo, fratellino, lupacchiotto che io ho custodito. Sei un Uomo, altrimenti il Branco sarebbe fuggito di fronte ai dholes. Io ti devo la vita, e tu oggi hai salvato il Branco come una volta io ho salvato te. Lo hai dimenticato? Tutti i debiti sono pagati, adesso. Torna dalla tua gente; te lo ripeto, pupilla dei miei occhi, questa caccia è finita, torna dalla tua gente. ('''Akela'''; p. 132)
 
==''Poesie''==
15 196

contributi