Apri il menu principale

Modifiche

790 byte aggiunti ,  11 mesi fa
+1
*La più perfetta e terrorizzante [[opera d'arte]] dell'umanità è la sua ripartizione del tempo. ([[Elias Canetti]])
*La superficie di qualunque "cosa", sia essa un oggetto o un luogo, è intaccata dal tempo, riposa nel tempo. Viene corrosa, sporcata, impolverata in ogni istante. Sono la sua caducità e la sua fragilità che la fanno vivere nel trascorrere delle ore, dei giorni, degli anni. ([[Roberto Peregalli]])
*«La voce del tempo» disse il fantasma «grida all'uomo: va' avanti! Il tempo esiste perché egli possa avanzare e migliorare, perché il suo valore sia più grande, più grande la sua felicità, migliore la sua vita, perché progredisca innanzi, verso quella meta che è nota a lui e che egli può vedere e che è stata fissata nel periodo nel quale il tempo e lui cominciarono a esistere. Epoche di oscurità, di malvagità e di violenza, sono venute e scomparse: milioni di persone hanno sofferto, hanno vissuto e sono morte per additare a lui la via che gli sta dinanzi. Chi cerca di farlo volgere indietro o di arrestarlo nel suo corso, ferma una macchina potente che stenderà morto l'intruso e che l'arresto momentaneo renderà più feroce e più violenta.» ([[Charles Dickens]])
*Lascia che altri si lagni che i tempi sono cattivi: io mi lagno ch'essi sono miserabili, perché senza passione. ([[Søren Kierkegaard]])
*Lo [[spazio]] è la [[prigione|prigionia]] del corpo, il tempo è quella dello [[spirito]]. ([[Carlo Maria Franzero]])