Differenze tra le versioni di "Ultime parole dai film"

Etichetta: caratteri ripetuti
 
*No... ('''Grima Vermilinguo''')
::{{spiegazione|personaggio di ''[[Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re]]'' (2003). Gandalf, Pipino, Merry, Aragorn, Théoden, Gimli e Barbalbero incitano Saruman ad arrendersi, ma lo stregone cerca invece di porre resistenza, venendo sconfitto dalla magia di Gandalf. Questi tuttavia impedisce la morte dello stregone, considerandolo comunque un essere superiore, nonostante malvagio. Re theodenThéoden cerca allora di convincere il suo vecchio servo Grima ad unirsi a loro, ma Saruman schiaffeggia il servo, gridandogli che non sarà mai libero. Preso dalla rabbia, Grima pugnala lo stregone, venendo poi trafitto immediatamente a morte da un freccia di Legolas al petto.}}
 
*Ritirate le vostre guardie... e io vi dirò dove il vostro destino verrà deciso! Non sarò tenuto prigioniero qui! ('''Saruman il Bianco''')
::{{spiegazione|personaggio di ''[[Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re]]'' (2003). Gandalf, Pipino, Merry, Aragorn, Théoden, Gimli e Barbalbero incitano Saruman ad arrendersi, ma lo stregone cerca invece di porre resistenza, venendo sconfitto dalla magia di Gandalf. Questi tuttavia impedisce la morte dello stregone, considerandolo comunque un essere superiore, nonostante malvagio. Re theodenThéoden cerca allora di convincere il suo vecchio servo Grima ad unirsi a loro, ma Saruman schiaffeggia il servo, gridandogli che non sarà mai libero. Preso dalla rabbia, Grima pugnala ripetutamente lo stregone: questo cade giù dalla torre e viene impalato da un mulino ad acqua sottostante, che trascina il suo cadavere sott'acqua.}}
 
*Faramir... ('''Denethor''')
::{{spiegazione|Personaggio di ''[[Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re]]'' (2003). mentre Éowyn, che ha appena ucciso il Re degli Stregoni di Angmar, lo assiste, il re morimondo Théoden, rimasto sotto al corpo del suo cavallo ucciso, dichiara di essere pronto alla morte e chiede alla nipote di lasciarlo andare. detto questo, il valoroso re spira.}}
 
*Tirate!Aragorn. Tirate a volontà!Elessar... ('''GothmogSauron''')
::{{spiegazione|Personaggio di ''[[Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re]]'' (2003). DopoLo laspirito mortemalvagio di ThéodenSauron,Éowyn viene attaccata dalll'orcoOscuro Gothmog, principale comandante dell'esercitoSignore di Mordor, desiderosopronuncia di vendicare il Re Stregone.queste Tuttaviaparole, inpoco queldopo momentodi arrivanoessere Aragorndistrutto, ea Gimli:causa mentre il nano taglia le gambe alldell'orco, Aragorn loannientamento trafiggedel mortalmentesuo Unico conAnello lanel propriavulcano spadadel alMonte pettoFato.}}
 
*Sìììì! Sìììì! Tessoro! Tessoro! Tessoro! Tessoro! Tessoro! Tesssoro! ('''Gollum''')
::{{spiegazione|Personaggio di ''[[Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re]]'' (2003). La perfida creatura Gollum, ossessionato come sempre di prendere il suo tesoro, l'Unico Anello, staccandogli il dito di Frodo con un morso, pronuncia queste folli parole di avere l'anello, poco prima di venire precipitato nel fiume di lava del Monte Fato da Sam, provocando la sua morte, insieme accanto all'Unico Anello.}}
 
*Sarò sconfitto! ('''Grande Goblin''')
::{{spiegazione|Personaggio de ''[[Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato]]'' (2012). iI nani di Thorin e Gandalf riescono miracolosamente a raggiungere l'uscita dalle caverne dei maleficiperfidi Goblin. Tuttavia, in quel momento sbuca davanti a loro il Grande Goblin in persona, che gli sbarra la strada. Sfortunatamente per lui, dopo un veloce scambio di colpi lo stregone riesce a ferire gravemente la creatura. Constata la propria dipartita, il Grande Goblin viene ucciso da Gandalf, che gli taglia la gola.}}
 
*Chi sei tu, che osi metterti contro di me?! Questo sì che è un peccato. Che cosa farai ora, Uomo dell'Arco? Ormai sei abbandonato. Nessuno aiuto arriverà. Mmh. Quello è tuo figlio? Non puoi salvarlo dalle fiamme, lui brucerà! Dimmi, scellerato, come farai ora a sfidarmi? Non ti resta altro che la... Morte! ('''Smaug''')
Utente anonimo