Differenze tra le versioni di "Senilità"

155 byte aggiunti ,  2 anni fa
nessun oggetto della modifica
(→‎Citazioni: Glauco Mauri)
*Quand'ero piccolo amavo i vecchi, poi a un'età giovanile, non so, frequentavo i vecchi e non i giovani. Perché dai vecchi io apprendevo la saggezza, apprendevo e stavo a sentire quello che mi dicevano. E in quell'epoca i vecchi erano più altruisti. Mi ricordo un particolare: non vedevo l'ora di diventare vecchio. ([[Eduardo De Filippo]])
*Quando invecchiamo, Dio fa in modo che la nostra vista s'indebolisca così che guardandoci allo specchio possiamo dire: "Non sono cambiata affatto". ([[Helen Hayes]])
*Quando si invecchia, diventa più difficile vedere quello che ci sta di fronte e più facile vedere ciò che è nascosto. (''[[The Legend of Zelda: Breath of the Wild]]'')
*– Sapete, il nonno puzza come quel baule in garage con il fondo tutto fradicio.<br>– No, puzza più come un laboratorio fotografico.<br>– Smettetela tutti e due! Il nonno puzza come un semplice vecchio, cioè come un corridoio d'ospedale aggiunto a un misto di spazzatura vari.<br>– Homer, ma cosa dici! Dovremmo insegnare ai ragazzi ad apprezzare gli anziani! Anche noi saremo vecchi un giorno.<br>– Uh! Mio Dio, hai ragione Marge! Voi ragazzi non mi metterete in una [[casa di riposo]] come io ho fatto con mio padre, vero?<br>– Be'... ([[I Simpson (seconda stagione)|''I Simpson'', seconda stagione]])
*Sapeva [[leggere]]. Fu la scoperta più importante di tutta la sua vita. Sapeva leggere. Possedeva l'antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia. ([[Luis Sepùlveda]])
*Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. ([[Erasmo da Rotterdam]])