Differenze tra le versioni di "Omero"

44 byte rimossi ,  3 anni fa
m
minuzie
m (minuzie)
 
==Citazioni su Omero==
*«Cantami, o diva, del pelide Achille…», così comincia Omero l’l'''[[Iliade]]''. «Musa, quell’uomquell'uom di multiforme ingegno…», così Omero comincia l’l'''[[Odissea]]''. Musa, diva, cioè dea. Non sono frasi fatte, ma la testimonianza intima del vero poeta epico, che non vuole parlare da sé, che fa parlare in se stesso la dea, che l’accogliel'accoglie nella propria fantasia, figlia della cosmica forza di crescita, affinché il divino parli lui degli eventi del mondo. ([[Rudolf Steiner]])
*Ci furono poeti prima di Omero. ([[Marco Tullio Cicerone]])
*[[Cleomene I|Cleomene]], figlio di [[Anassandrida II|Anassandrida]], diceva che Omero era il poeta degli [[Sparta|Spartani]] ed [[Esiodo]] quello degli Iloti, perché il primo ha insegnato come si combatte, il secondo come si coltiva la terra. ([[Plutarco]])
 
==Altri progetti==
{{interprogetto}}
{{Interprogetto|w|s=Autore:Omero|commons=Homer}}
 
===Opere===
{{Pedia|Inni omerici|''Inni omerici''|(VII sec. a.C.)}}
 
[[Categoria:Poeti greci antichi|Omero]]