Differenze tra le versioni di "Zvonimir Boban"

nessun oggetto della modifica
 
==Citazioni di Zvonimir Boban==
{{Cronologico}}
*[[Franjo Tuđman|Franjo Tudjman]] è stato il nostro Garibaldi, con i suoi errori, certo, e le sue debolezze. Però sempre funzionali al bene supremo del Paese, della [[Croazia]].<ref name=costa>Citato in Alberto Costa, ''[https://web.archive.org/web/20151120064333/http://archiviostorico.corriere.it/1999/dicembre/13/Boban_era_nostro_Garibaldi_con_co_0_99121310349.shtml Boban: era il nostro Garibaldi, con qualche debolezza]'', ''Corriere della Sera'', 13 dicembre 1999.</ref>
*C'è un dato storico che nessuno puo'può negare. La guerra l'hanno iniziata loro, i serbi, bombardando le nostre città. Purtroppo ogni guerra è orribile, e anche noi abbiamo le nostre colpe, però trovo allucinante che qualcuno abbia avuto il coraggio di paragonare Tudjman a [[Slobodan Milošević|Milosevic]]. Tudjman era un politico di vecchio stampo, forse poco flessibile, però credo che questa sua durezza sia stata anche la sua forza. Tudjman non era un dittatore ed il giudizio migliore su di lui lo sta dando il suo popolo, in coda con un'attesa di sette - otto ore soltanto per sfiorare la sua bara e le rose che la ricoprono.<ref name=costa/>
*Al Milan sono stato felice, è stato bellissimo ed è giusto lasciarci adesso, quando sta nascendo un nuovo Milan, un altro Milan che non sarà sicuramente più mio. Non sarebbe bello correre il rischio di rovinare un rapporto che è durato un decennio.<ref name=bovo>Citato in Germano Bovolenta, ''[http://archiviostorico.gazzetta.it/2001/luglio/08/Boban_resta_fantasia_ga_0_0107082362.shtml Boban se ne va resta la fantasia]'', ''La Gazzetta dello Sport'', 8 luglio 2001.</ref>
*[[Fabio Capello|Capello]] ha i suoi metodi, non sono mai uscito a cena con lui e credo non l'abbia fatto nessuno di noi, però giudico l'allenatore e sui risultati non c'è nulla da dire. Capello sa come tenere in pugno le situazioni difficili.<ref>Citato in Alessandra Bocci, ''[http://archiviostorico.gazzetta.it/2003/dicembre/28/Parola_Boban_Rivoluzionari__ga_0_0312287282.shtml Parola di Boban «Rivoluzionari»]'', ''La Gazzetta dello Sport'', 28 dicembre 2003.</ref>
*{{NDR|Su [[Rui Costa]]}} È un fuoriclasse puro, quindi giocatore di statura straordinaria, mondiale. È l'unico, assieme a [[Zinédine Zidane|Zidane]], in grado di cambiare volto a una squadra. Anzi più di Zidane. Rui è giocatore universale, completo.<ref name=bovo/>
*[[Fabio Capello|Capello]] ha i suoi metodi, non sono mai uscito a cena con lui e credo non l'abbia fatto nessuno di noi, però giudico l'allenatore e sui risultati non c'è nulla da dire. Capello sa come tenere in pugno le situazioni difficili.<ref>Citato in Alessandra Bocci, ''[http://archiviostorico.gazzetta.it/2003/dicembre/28/Parola_Boban_Rivoluzionari__ga_0_0312287282.shtml Parola di Boban «Rivoluzionari»]'', ''La Gazzetta dello Sport'', 28 dicembre 2003.</ref>
*Non è facile innamorarsi di [[Mario Mandžukić|Mandzukic]], ma è molto difficile non rispettarlo, perché alla fine si fa sentire sempre, ti dà una mano sempre. Io sinceramente preferisco altri numeri 9, se anche gli voglio un bene della Madonna, lo conosco da quando era piccolo, il suo miglior amico ha giocato con me, quindi ho tanti legami con Mandzukic. Quello che affascina di Mandzukic è questa continuità assurda nell'esserci dentro la partita, è assurda, cioè, non è croato, noi non siamo così. Tedesco? Peggio, come gli inglesi, quelli pazzi che rincorrono tutti. Però poi ha la logica e l'esperienza calcistica di trovarsi dove si deve trovare.<ref>Dalla trasmissione televisiva ''Sky Calcio Club'', Sky Sport, 24 aprile 2016; citato in ''[http://m.tuttojuve.com/altre-notizie/boban-non-e-facile-innamorarsi-di-mandzukic-ho-tanti-legami-con-lui-ma-preferisco-altri-9-ha-continuita-assurda-nell-essere-dentro-la-partita-non-e-cr-292555 Boban: "Non è facile innamorarsi di Mandzukic. Ho tanti legami con lui, ma preferisco altri 9. Ha continuità assurda nell'essere dentro la partita, non è croato. Pogba? Dominio assoluto"]'', ''Tuttojuve.com'', 25 aprile 2016.</ref>