Differenze tra le versioni di "Terrorismo"

1 592 byte rimossi ,  5 anni fa
sposto in Terrorismo islamista e scorporo Camilleri; piccoli fix
(non pertinente, recentismo)
(sposto in Terrorismo islamista e scorporo Camilleri; piccoli fix)
{{voce tematica}}
[[File:Plakat La Terroriste.jpg|thumbminiatura|upright=1.2|Illustrazione degli inizi del XX secolo]]
{{indicedx}}
Citazioni sul '''terrorismo''' e sui '''terroristi'''.
 
*Da qualunque punto di vista si guardino le spiagge a est del nostro Primo Mondo, che ci si concentri sui i ragazzi che giocano a pallone lungo l'Oceano Atlantico a Casablanca, sulla speculazione selvaggia vicino ad Alessandria o sui parlamenti che si ergono nell'entroterra, sulle bombe cadute sui quartieri di Beirut o sui migranti che partono dalla Libia, il pianeta Arabia tutto è – insomma – meno che appiattito sulla questione del terrorismo. Al contrario, è come se terrorismo e scontro di civiltà fossero una cera passata su un vetro. Di là dalla finestra, in questo modo, si vedono solo ombre, e le ombre sono – il più delle volte – la rappresentazione dell'inganno. ([[Paola Caridi]])
*Dobbiamo considerare il terrorismo come una forma di azione non solo politica ma anche simbolica. Il terrorismo è un tipo particolare di performance politica. Esso sparge sangue – letteralmente e figurativamente – facendo uso dei fluidi vitali sue vittime per gettare un impressionante ed atroce schizzo sulle tele della vita sociale. Non mira solo ad uccidere ma nell'uccisione, e attraverso essa, mira a esprimersi in modo drammatico. Nei termini di Austin, il terrorismo è una forza illocutiva che mira ad ottenere un effetto perlocutivo. ([[Jeffrey Alexander]])
*Dopo l'11 settembre il dialogo è più che necessario: per svuotare i giacimenti di odio e di diffidenza che rischiano di avvelenare gli animi, di alimentare il terrorismo. ([[Andrea Riccardi]])
*I tribunali devono non già abolire il terrore – una simile promessa sarebbe illusoria, – bensì, all'opposto, sancire il terrore in linea di principio, in modo chiaro e netto, senza ipocrisie e senza orpelli. Bisogna che le formulazioni del principio del terrore siano il più possibile ampie, giacché soltanto la legalità e la coscienza rivoluzionarie fisseranno le condizioni in maniera più o meno ampia, della sua applicazione. ([[Lenin]])
*Il terrorismo, alimentato anche da fanatiche distorsioni della fede in Dio, sta cercando di introdurre nel Mediterraneo, in Medio Oriente, in Africa i germi di una Terza guerra mondiale. Sta alla nostra responsabilità fermarla. ([[Sergio Mattarella]])
*La Guerra Fredda non durerà per sempre. Prima o poi cederà il passo a un'era di conflitti locali e terrorismo. Un passaggio dall'anti-comunismo all'anti-terrorismo. Nella nuova era gli eserciti non saranno legati alle nazioni e la guerra diventerà un business. ([[Metal Gear Solid: Peace Walker]])
*La vera guerra al terrorismo – che può essere vinta – non si conduce devastando ulteriormente le città e i villaggi semidistrutti dell'Iraq o dell'Afghanistan, ma cancellando i debiti dei Paesi poveri, aprendo i nostri ricchi mercati ai prodotti di base di questi paesi, finanziando l'istruzione per i 115 milioni di bambini attualmente privi di qualsiasi accesso alla scuola e conquistando, deliberando e attuando altri provvedimenti simili. ([[Zygmunt Bauman]])
*Le bombe non risolvono la questione, se non si eliminano le radici dalle quali scaturisce il terrorismo. ([[Andrea Camilleri]])
*La verità è che sia il terrorismo islamico sia quello neonazista, si fondano sulla supremazia della razza o della religione, nel caso di Anders Behrin Breivik indicata come «cristiana», si equivalgono nella loro divisione faziosa dell'umanità dove loro, detentori di una verità assoluta che deve essere imposta con la forza, condividono sia il principio che chi non la pensa come loro non ha diritto di esistere sia la pratica della violenza per la realizzazione dei loro obiettivi. La differenza sostanziale è che mentre gli islamici che uccidono gli «infedeli» sono legittimati da ciò che ha ordinato loro Allah nel Corano e da quanto ha fatto Maometto, i cristiani che uccidono per qualsivoglia ragione lo fanno in flagrante contrasto con ciò che è scritto nei Vangeli. ([[Magdi Allam]])
*Mentre il terrorismo acuisce la difesa violenta dei potenti, le azioni dirette [[Nonviolenza|nonviolente]] creano nei potenti uno stato di disagio e di inferiorità. ([[Aldo Capitini]])
*Nel momento in cui faremo delle origini di una persona la prova del nove del terrorismo, il terrorismo ci farà diventare razzisti. (''[[Law & Order - I due volti della giustizia]]'')
*''Per strada tante facce | non hanno un bel colore: | qui chi non terrorizza | si ammala di terrore''. ([[Fabrizio De André]])
*Se fossi nato in un campo profughi del Libano, forse sarei diventato anch'io un terrorista. ([[Giulio Andreotti]])
*– Se non li uccideremo noi per primi {{NDR|i terroristi}}, loro uccideranno noi!<br />– In tal caso saremmo noi dei terroristi. (''[[Law & Order - I due volti della giustizia]]'')
*Sotto il profilo militare il terrorismo era privo di utilità. ([[Renzo De Felice]])
*Vorrei prima di tutto si definisse esattamente, una volta per tutte, la parola terrorismo. Quando ammazzano [[Massimo D'Antona|D'Antona]] e [[Marco Biagi|Biagi]] o quando mandano il pacco esplosivo che scoppi in faccia al povero carabiniere, io, onestamente, cerco di dare una definizione alla parola: è terrorismo bello e buono. Ma quando c'è un esercito occupante dentro una nazione, qual è la sottile linea di demarcazione fra azione terroristica e azione bellica? Se non ci chiariamo questi punti, è difficile combattere il terrorismo. ([[Andrea Camilleri]])
 
===[[Andrea Camilleri]]===
*Io credo che si stia verificando una opposizione di civiltà, e ritengo che questo sia un grave errore. Si è ampliato il concetto di terrorismo, estendendo tale termine all'Islam. Non c'è dubbio che Bin Laden ed i suoi seguaci siano dei terroristi, ma è sbagliato legare il concetto di terrore sic et simpliciter al mondo islamico.
*Le bombe non risolvono la questione, se non si eliminano le radici dalle quali scaturisce il terrorismo.
*Se [[Osama bin Laden|Bin Laden]] verrà catturato, vi è il timore che altri prendano il suo posto, come per diritto ereditario. Perché rimane il substrato, rimangono le condizioni che permettono al terrorismo di attecchire.
*Vorrei prima di tutto si definisse esattamente, una volta per tutte, la parola terrorismo. Quando ammazzano [[Massimo D'Antona|D'Antona]] e [[Marco Biagi|Biagi]] o quando mandano il pacco esplosivo che scoppi in faccia al povero carabiniere, io, onestamente, cerco di dare una definizione alla parola: è terrorismo bello e buono. Ma quando c'è un esercito occupante dentro una nazione, qual è la sottile linea di demarcazione fra azione terroristica e azione bellica? Se non ci chiariamo questi punti, è difficile combattere il terrorismo.
 
===[[Alessandro Di Battista]]===
==Voci correlate==
*[[Terrore]]
*[[Terrorismo islamista]]
*[[Terrorismo nucleare]]
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|etichetta=terrorismo|w|w_preposizione=riguardante il|commonspreposizione=Category:Terrorism|commons_oggetto=categoria|commons_preposizione=riguardante ilsul|wikt=terrorismo}}
 
[[Categoria:Terrorismo| ]]