Differenze tra le versioni di "Totò sceicco"

m
minuzie
m (minuzie)
*Non vedi? Castigat ridendo mores, ridendo castigo i mori. ('''Antonio''')
*È vero ho rubato per venticinque anni, ma l'ho fatto per alleviare le sofferenze di un orfano, povero, senza casa, senza madre, né padre: io. ('''Antonio''')
*Ho cercato di fermarlo con la forza, ci siamo colluttati entrambi, c'è stato un vero e proprio [[collutorio]]. ('''Antonio''')
*Ma avrò detto bene? Caffè del Porto a via Verdi o Caffè Verdi a Via del Porto? ('''Ludovico''')
*Come, come sei cambiata mia romantica Lulù, vai girando tutta scollata, dove è andata la tua virtù?! ('''Lulù''')