Raimondo Montecuccoli: differenze tra le versioni

m
nessun oggetto della modifica
(ordine dei libri e dei capitoli)
mNessun oggetto della modifica
[[File:Raimondo-montecuccoli.jpg|thumb|Raimondo Montecuccoli]]
'''Raimondo Montecuccoli''' (1609 – 1680), militaregenerale, politico e scrittore italiano.
 
==''Memorie''==
*Nessuno stato pubblico può godersi la quiete, né ribattere le ingiurie, né difendere le leggi, la religione e la libertà senza [[armi]]. (p. 37)
*L'attacco insegna la difesa. (p. 75)
*Le [[guerrabattaglia|battaglie]] dànno e tolgono i regni, pronunziano le sentenze decisive e inappellabili fra i potentati, terminano la guerra e immortalano il capitano. Esse o si cercano, o si fuggono o si dànno. (p. 90)
*Al Turco sempre armato non è mai calva l'occasione, la quale può egli senza indugio, qualunque volta a lui piace, afferrare per i capelli. (p. 98)
 
 
{{DEFAULTSORT:Montecuccoli, Raimondo}}
[[Categoria:MilitariGenerali italiani]]
[[Categoria:Politici italiani]]
[[Categoria:Scrittori italiani]]