Differenze tra le versioni di "Olocausto"

120 byte aggiunti ,  5 anni fa
+1, tolgo altra che non parla precisamente dell'Olocausto
(+1, tolgo altra che non parla precisamente dell'Olocausto)
*Pochi anni infatti ci separano dal più orribile crimine di massa che la storia moderna debba registrare: un crimine commesso non da una banda di fanatici, ma con freddo calcolo dal governo di una nazione potente. Il destino dei sopravvissuti alle persecuzioni tedesche testimonia fino a che punto sia decaduta la coscienza morale dell'umanità. ([[Albert Einstein]])
*Se con l'Olocausto Dio ha scelto di interrogare l'uomo, spetta a questi rispondere con una ricerca che ha Dio per oggetto. ([[Elie Wiesel]])
*Se l'Olocausto ammetta una ''qualsiasi'' analogia [...] si è ampiamente discusso. A giudizio di molti, è un evento senza paragone. Eppure esso entra di straforo, e anche non tanto di straforo, in analogie quotidiane. ([[Marjorie Garber]])
*Se le camere a gas sono mai esistite? Francamente non ho nessun mezzo per poter affermare o negare. ([[Luca Romagnoli]])
*– Ti importa dell'Olocausto o pensi che non sia mai successo?<br />– Non solo so che abbiamo perso 6 milioni di ebrei, ma quello che mi preoccupa è che i record sono fatti per essere battuti. (''[[Harry a pezzi]]'')
*{{NDR|L'Olocausto non costituisce}} un incidente di percorso, quanto piuttosto il punto culminante di uno sviluppo della civiltà che ha origini lontane nel tempo, che è accaduto nello spazio culturale dell'illuminismo e del progresso, cioè di una modernità che celebra un'accelerazione nell'emancipazione umana dal punto di vista mondiale e storico. ([[Moshe Zuckermann]])