Differenze tra le versioni di "Carlo Dossi"

614 byte aggiunti ,  4 anni fa
→‎Note azzurre: +1, fix link
m (+wikilink)
(→‎Note azzurre: +1, fix link)
 
===Citazioni===
*Il gatto di nonno Quinterio, che, dalla finestra, stava guardando in istrada se il padrone veniva. Il nonno usava comperargli tutti i giorni un biscottino. Un dì il povero gatto cadde dal tetto; lo si bendò e lo si pose nella sua cuccia che stava in solajo. Ed egli dopo qualch'ora scese tutto bendato e andò a leccare la mano al padrone in segno di riconoscenza. – Come non sia vero che il [[gatto]] ami la sola casa. Certo che il carattere del gatto è più indipendente, è più nobile di quello del cane: egli ama rimanere in un luogo, perché vi ha già fatto le sue relazioni coi gatti circonvicini ecc. (n. 47)
*Il [[diavolo]] ha reso tali servizi alla [[Chiesa cattolica|Chiesa]], che io mi meraviglio com'esso non sia ancor stato canonizzato per [[Santi|santo]]. (n. 318)
*Ogni dovere e diritto nasce e procede dall'[[istinto]] della propria conservazione. (n. 369)
*Vi ha gente che è sempre del parere dell'ultimo libro che legge. (n. 501)
*Il falso [[amicizia|amico]] è come l'ombra che ci segue finché dura il sole. (n. 691)
*[[Dante Alighieri|Dante]], come ogni altro grand'uomo, era pieno di sé – chè senza intima fiducia a nulla di sommo si arriva – e non solo tradisce questo in molte frasi della sua ''Divina Comedia'', ma lo confessa francamente nel C. XIII del ''Purgatorio'' (dal v. 133 al 138) dove dice che non ha tanto paura di passare un po' di tempo nel luogo degli invidiosi, quanto in quello de' superbi. (n. 1085)
*Dicono che la [[filosofia]] è la medicina dell'anima. Ammettiamolo. Ma insieme, ammettendone anche le sue conseguenze, diremo che la [[filosofia]] come la medicina è pei malati e non per i sani. Come la medicina poi è un [[veleno]] – e ogni veleno, se in breve quantità, giova, in grande uccide. (n. 1194)
*Dicesi [[età dell'oro]] quella in cui [[oro]] non c'era. (n. 1316)
*Chi molto [[parola|dice]] – pensa poco. (n. 1587)