India: differenze tra le versioni

212 byte aggiunti ,  7 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (Bot: migrazione automatica di 10 collegamenti interwiki a Wikidata: d:Q668)
Nessun oggetto della modifica
*In India, la metafisica ha una funzione di struttura teoretica a supporto della disciplina spirituale; non è mai solo speculazione astratta. Essa indica, più che un'opinione ragionata, l'atteggiamento dell'aspirante verso la propria esperienza, un'attitudine che dà forma al cammino che egli percorre verso la salvezza. Quando egli agisce in conformità con le conclusioni che ha raggiunto, la [[filosofia]] si fonde impercettibilmente con la religione. ([[Mark Dyczkowski]])
*In India, le nostre religioni non attecchiranno mai; l'antica saggezza della razza umana non sarà oscurata dagli eventi in Galilea. Al contrario, la saggezza indiana fluirà indietro verso l'Europa, e produrrà cambiamenti fondamentali nel nostro pensiero e nelle nostre conoscenze. ([[Arthur Schopenhauer]])
*''India, India, | quante volte ti ho vista sulla cartina | e ti ho sottovalutata!'' ([[Elio e le Storie Tese]])
*''India, terra di santi indiani, poeti indiani, navigatori indiani.'' ([[Elio e le Storie Tese]])
*L'India brucia come l'[[Inferno]], ma le sue anime sono belle e preziose perché il sangue di [[Cristo]] le ha irrorate. ([[Madre Teresa di Calcutta]])
*L'India ha bisogno di recuperare valori morali prima di fare sogni da superpotenza. ([[Vandana Shiva]])